Roma. Due ragazze di 16 e 19 sono morte mentre una terza di soli 18 anni è rimasta ferita in un tragico incidente avvenuto la scorsa notte alle porte di Roma: l’auto sulla quale viaggiavano le tre giovani è finita fuori strada ribaltandosi. Sulla dinamica dello schianto indagano i carabinieri di Torrimpietra e di Civitavecchia.

Incidente mortale nella notte vicino Roma dove un’auto con a bordo tre ragazze è finita fuori strada ribaltandosi più volte: due le vittime, la 19enne alla guida della vettura e una giovane di 16 anni. Una seconda passeggera di 18 anni è stata trasportata in ospedale in codice rosso ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono accorsi anche i carabinieri per i rilievi necessari alla ricostruzione dell’accaduto su cui non è stata fatta ancora luce. L’allarme è scattato nelle prime ore della notte quando è stato richiesto l’intervento del 118 lungo la via Aurelia, all’altezza del chilometro 26, tra Torrimpietra e Aranova: è qui che l’auto con a bordo le tre ragazze, una Fiat Panda, per cause ancora da chiarire è uscita fuori strada e si è ribaltata più volte.

Le tre ragazze tornavano da una serata trascorsa in un pub a Ladispoli
Le tre giovani, di 19, 18 e 16 anni, stavano tornando a casa dopo una serata trascorsa in un pub di Ladispoli quando è avvenuto il tragico schianto: sul posto sono giunti i soccorritori che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso sia della giovane di 16 anni seduto al lato viaggiatore che della ragazza alla guida, una 19enne, entrambe di Fiumicino.  Trasportata in ospedale in codice rosso all’Aurelia Hospital, ma non in pericolo di vita l’altra 18enne. Sul posto sono accorsi i carabinieri della stazione Torrimpietra e di Civitavecchia per i rilievi del caso e i vigili del fuoco che hanno estratto i corpi dalle lambiere dell’auto. Da chiarire le cause dell’incidente sul quale sono in corso proprio le indagini dei militari.