Roma, 18enne uccide il papà a coltellate poi tenta di togliersi la vita: arrestato

0
Roma, 18enne uccide il papà a coltellate poi tenta di togliersi la vita.

Roma, 18enne uccide il papà a coltellate poi tenta di togliersi la vita. Tragedia nel quartiere romano di San Lorenzo, dove un uomo di 53 anni è stato trovato senza vita all’interno del suo appartamento. Il figlio di 18 anni è stato soccorso e ricoverato in gravi condizioni. Il ragazzo è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario nei confronti del padre. Si è trattato probabilmente di un caso di omicidio-tentato suicidio.

Un uomo di 53 anni è stato trovato morto all’interno di un appartamento al primo piano di un palazzo in via dei Liburni, quartiere San Lorenzo a Roma. Il cadavere, stando a quanto si apprende, si trovava nel corridoio dell’abitazione. Sul corpo sono state trovati i segni di diverse coltellate. L’allarme è stato dato da alcuni passati, che hanno visto il corpo dall’esterno e hanno deciso di avvertire le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del reparto Volanti, del commissariato Sant’Ippolito e gli uomini della polizia scientifica.

La segnalazione, fa sapere la questura di Roma, è arrivata alle 15.15 da un passante, che ha riferito di aver visto due persone all’interno dell’appartamento riverse a terra in una pozza di sangue. Il corpo dell’uomo, come detto, era in corridoio e presentava diverse ferite da arma da taglio. Dovrebbe trattarsi del portiere dello stabile. Le inferriate di una delle finestre dell’appartamento (che si trova al piano terra) sono state spezzate, come si vede nella foto. Sono stati i vigili del fuoco mentre cercavano di entrare all’interno dell’abitazione.

Il figlio è stato trovato con un coltello in mano
Il figlio dell’uomo, un 18enne, sarebbe stato trovato nella vasca da bagno in stato di semincoscenza. In mano aveva un coltello, stando a quanto riporta l’agenzia Dire. Il ragazzo, ferito anche lui, sarebbe stato accompagnato in codice rosso al Policlinico Umberto I di Roma. Anche lui aveva diverse ferite sul corpo. Ancora tutta da ricostruire la dinamica di quanto accaduto, ma l’ipotesi più probabile, per il momento, è quella dell’omicidio-tentato suicidio.

La ricostruzione sembrerebbe essere confermata, almeno stando a quanto riporta l’agenzia Agi. Quando i poliziotti sono entrati nel bagno, infatti, avrebbero visto il ragazzo mentre si feriva ripetutamente con l’arma del delitto.

Arrestato il 18enne per omicidio volontario
Il ragazzo è stato accusato con l’accusa di omicidio volontario. Attualmente è piantonato dagli agenti al Policlinico Umberto I, dove è stato operato a seguito delle ferite che si è inferto da solo con un coltello. Stando a quanto si apprende, tra padre e figlio c’erano state in passato furiose litigate per motivi di denaro e di droga.

Roma, 18enne uccide il papà a coltellate poi tenta di togliersi la vita.

Roma, 18enne uccide il papà a coltellate poi tenta di togliersi la vita.

 

 

Articolo PrecedenteFunivia Mottarone, il piccolo Eitan lascia la Rianimazione: sciolta la prognosi
Prossimo ArticoloSassari, trentenne sequestrato per 13 ore e violentato in casa, arrestato imprenditore
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.