Ritrovato grazie a un controllo stradale il 24enne Alberto, il cuoco scomparso il 9 marzo

0
Ritrovato grazie a un controllo stradale il 24enne Alberto

Ritrovato grazie a un controllo stradale per il decreto ‘Io resto a casa’,  Alberto Mazzarini, 24 anni scomparso lo scorso 9 marzo da Roana, sull’Altopiano di Asiago. Il giovane si trovava in stato confusionale. La gioia del papà: “Ringraziamo il cielo che con l’emergenza ci siano molti più controlli e poche auto in strada”.

Ritrovato grazie a un controllo stradale per il decreto ‘Io resto a casa’,  Alberto Mazzarini, 24 anni scomparso lo scorso 9 marzo da Roana, sull’Altopiano di Asiago. “Lo hanno fermato, era confuso – dice il padre a il Messaggero – hanno fatto una verifica fotografica e lo hanno identificato portandolo in questura. Un ritrovamento fortuito alle 16 del pomeriggio di ieri. Ringraziamo il cielo che con l’emergenza ci siano molti più controlli e poche auto in strada. In caso contrario sarebbe stato molto più difficile poterlo rintracciare così presto”.

Alberto Mazzarini, 24 anni, papà di una bimba di sei era scomparso il 9 marzo da Roana sull’Altopiano di Asiago. Il ragazzo si era allontanato alla guida della sua ‘Sirion Daihatsu’, mentre la compagna era via. Era stata proprio Ilaria a sporgere denuncia di scomparsa e attivare la ricerca tramite i social network. Del caso si era occupata anche la trasmissione Chi l’ha visto, dove mercoledì scorsa era intervenuta telefonicamente la cugina di Alberto, con uno straziante appello: “C’è la tua bambina a casa che ti cerca e ti chiama e sente la tua mancanza, come la sente la tua compagna e la sentiamo tutti. Siamo una famiglia, facci solo sapere che stai bene”. Alberto, cuoco, secondo la famiglia starebbe attraversando un momento di fragilità.

 

Articolo PrecedenteL’esercito nelle strade contro il coronavirus non è per forza una buona idea
Prossimo ArticoloCoronavirus: “In Italia più morti che in Cina, agite ora”. La drammatica lettera degli scienziati
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.