Ritrovato. Sta bene Filippo Calvisio, il giovane di Oulx scomparso venerdì scorso dalla stazione di Bardonecchia (Torino). Il giovane è stato rintracciato dai carabinieri in un’altra città nel sud Italia, fuori dal Piemonte. Filippo, 29 anni, si era reso irrintracciabile dallo scorso 28 febbraio. I carabinieri hanno confermato che non si trova in una situazione di pericolo.

Sta bene Filippo Calvisio, il giovane di Oulx scomparso da venerdì scorso dalla stazione di Bardonecchia (Torino). Come riporta ‘ Valusaoggi‘, il ventinovenne è stato rintracciato dai carabinieri in un’altra città nel sud Italia, fuori dal Piemonte. Le forze dell’ordine hanno verificato che non si trova in una situazione di pericolo. Il giovane si era allontanato lo scorso 28 febbraio da Oulx (Torino), rendendosi irrintracciabile. Per questa ragione i familiari, estremamente preoccupati, avevano avviato le ricerche tramite i social network e con una formale denuncia ai carabinieri.

“Se qualcuno dovesse vederlo o anche sentirlo – scrivevano i familiari in un post Facebook che ha fatto il giro delle bacheche –  per favore avvisi immediatamente le forze dell’ordine. Non lo si vede da venerdì mattina dalla stazione di Oulx, è in giro senza soldi, cambio di vestiti e cellulare, sono state allertate le forze dell’ordine, ma altri occhi in più fanno sicuramente bene”. Il ragazzo era stato visto per l’ultima alla stazione di Oulx dove stava prendendo un treno per Bardonecchia (Torino), da dove si sono perse le sue tracce.