Rischia la vita prima di partorire, salvata con la bimba

0

Aneurisma cerebrale si è rotto poco prima del parto

Ha rischiato di morire per la rottura di un aneurisma cerebrale prima di dare alla luce la sua piccola, ma grazie a un intervento complesso e combinato messo in atto dalle equipe mediche dell’ospedale savonese S.Corona ce l’ha fatta: ora sta bene e così la sua bambina. L’intervento risale a un mese fa, ma è stato reso noto solo adesso.

La donna, al nono mese di gravidanza, era stata trasferita in gennaio da un altro ospedale ligure nell’ospedale S.Corona in seguito a un’improvvisa emorragia cerebrale dovuta alla rottura di un aneurisma. Subito è stata messa in moto la complessa macchina che ha coinvolto diverse equipe mediche per affrontare nel migliore dei modi una situazione che poteva essere drammatica.

L’equipe, composta da Giampaolo Vigliercio e Angela Crovo di Ginecologia e Ostetricia, ha provveduto a far nascere la piccola con taglio cesareo d’urgenza mentre la madre rischiava di morire per l’emorragia cerebrale. Subito dopo il parto la mamma, sempre in anestesia generale, è stata trasferita nella sala angiografica del Reparto di Neuroradiologia dove i neuroradiologi Stefano Calia e Luca Allegretti sono intervenuti per via endovascolare, attraverso la puntura dell’arteria femorale all’inguine, per chiudere l’aneurisma del cervello utilizzando la tecnica standard del rilascio di ‘spirali al platino’ all’interno della sacca aneurismatica. La donna è stata poi trasferita nel reparto di Rianimazione, e una volta risvegliata è apparsa subito in buone condizioni cliniche e ha potuto abbracciare la sua bambina.

Articolo PrecedenteSi fingeva geometra comunale e derubava anziani
Prossimo ArticoloEam Diam Prodesset Esse Primis
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.