Reggio Emilia: lo schiaffeggia e poi lo getta di peso nel fiume, il video è scioccante

0
Reggio Emilia: lo schiaffeggia e poi lo getta di peso nel fiume, il video è scioccante.

Reggio Emilia: lo schiaffeggia e poi lo getta di peso nel fiume, il video è scioccante. È diventato virale il video che vede protagonista Alfonso Mendicino (con precedenti penali) a Reggio Emilia: scende dall’auto, si dirige verso un altro uomo fermo davanti al bar in via Dalmazia, lo aggredisce violentemente con schiaffi e facendolo rovinare a terra. Poi lo getta nel torrente. E nessuno interviene.

In pieno giorno, davanti agli occhi di decine di testimoni (automobilisti compresi) ha preso a a schiaffi un uomo davanti a un bar per poi trascinarlo in strada per i vestiti e spingerlo nel greto del torrente Crostolo, a Regio Emilia. Nessuno è intervenuto, come si vede nelle immagini girate da uno degli astanti dell’aggressione, diventate virale in video poi girato di telefono in telefono, sui social network. Prima dello sconcertante gesto, chiede più volte alla sua vittima “Di chi ho paura io?”. Successivamente si dirige soddisfatto verso l’auto da cui era sceso poco prima, urlando da più parti in dialetto calabrese.

Chi è l’aggressore

Protagonista dell’aggressione è Alfonso Mendicino, calabrese di 44 anni condannato per estorsione nel processo Aemilia contro la ‘ndrangheta. L’uomo primo grado era stato condannato a 7 anni e 6 mesi, e in appello a 6 anni e 8 mesi dopo che era caduta l’aggravante mafiosa. Ora la difesa è in attesa del deposito delle motivazioni della sentenza di secondo grado per ricorrere eventualmente in Cassazione. Lo stesso Mendicino nel 2016 in un video pubblicato su Facebook aveva minacciato di morte il consigliere regionale emilianoromagnolo Gabriele Delmonte.

I carabinieri indagano
Secondo le prime informazioni, la vittima dell’aggressione non ha denunciato. Fortunatamente non ha subito gravi conseguenze. Il filmato in questione, girato nei pressi di un bar in via Dalmazia, è stato acquisito dai carabinieri locali e sono in corso accertamenti. “E’ una cosa vergognosa, verranno presi immediati provvedimenti” ha detto il prefetto di Reggio Iolanda Rolli.

Articolo PrecedenteLa pandemia a Panarea, lontani dall’incubo Covid: la storia di Michela e Massimo
Prossimo ArticoloProroga blocco spostamenti tra Regioni, ora è ufficiale: l’ultimo Cdm del Conte bis vara il decreto
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.