Reggio Calabria, sposato da 3 giorni picchia la moglie per i costi del matrimonio: “Hai speso troppo”

0
Reggio Calabria, sposato da 3 giorni picchia la moglie per i costi del matrimonio.

Reggio Calabria, sposato da 3 giorni picchia la moglie per i costi del matrimonio. Sposato da soli 3 giorni ha aggredito e picchiato la moglie per via dei costi del matrimonio. Secondo lui, la donna avrebbe speso troppo per organizzare la festa e per questo motivo voleva che fosse lei a pagare banchetto e dj. Intervenute sul luogo della violenza le forze dell’ordine di Reggio Calabria.

Aveva sposato la compagna da appena tre giorni prima e a poche ore dal trasferimento nella loro casa da marito e moglie, l’ha picchiata per motivi economici. Il tutto è accaduto a Reggio Calabria dove i due novelli sposi avevano deciso di vivere e celebrare le loro nozze. I due avevano iniziato a litigare per la gestione delle risorse economiche. Sembra, secondo indiscrezioni non confermate, che l’uomo volesse a tutti i costi che la compagna pagasse il rinfresco nuziale e il dj. Da qui sarebbe nato un diverbio poi sfociato in violenza.

L’uomo ha colpito la moglie sulle braccia e sul tronco più e più volte. Quando la donna è riuscita a divincolarsi e fuggire, ha richiesto l’intervento della polizia immediatamente accorsa sul posto. Il questore Bruno Megale ha emesso quindi un provvedimento di ammonimento nei confronti dell’uomo. Nel frattempo, la vittima dell’aggressione e i suoi familiari stanno valutando le procedure per richiedere la separazione.

Le vittime di violenza domestica possono appellarsi al Codice Rosso
Chiunque sia vittima di violenza domestica può dare appello al Codice rosso, la procedura introdotta nel 2019 per combattere la violenza di genere e familiare. Per le vittime dovrebbe esserci un canale preferenziale per processare subito reati che destano particolare allarme sociale, in modo da intervenire quanto prima. Una volta ricevuta denuncia, la polizia è tenuta a comunicare immediatamente il reato alla Procura competente. Il magistrato ha tre giorni per assumere informazioni dalla vittima o da chi ha sporto denuncia sui fatti contestati. Il pm può quindi valutare fin da subito se chiedere al giudice l’emissione di una misura cautelare quale per esempio l’allontanamento da casa o il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa psicologicamente o fisicamente.

 

Articolo PrecedenteCaso Ziliani, un testimone: “Dopo la scomparsa di Laura la mamma di Mirto cercava affittuari”
Prossimo ArticoloLavinia, in stato vegetativo dopo essere stata investita all’asilo: processo a rischio prescrizione
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.