Ragazza suicida dopo la diffusione di un video in cui fa sesso: prosciolti gli amici imputati

0
Ragazza suicida dopo la diffusione di un video in cui fa sesso.

Ragazza suicida dopo la diffusione di un video in cui fa sesso. Caso chiuso per il suicidio di Michela Deriu, una ragazza di 22 anni, avvenuto nel 2017 a La Maddalena. Il gup del Tribunale di Tempio. ha dichiarato il non luogo a procedere nei confronti di due amici della giovane accusati di avere diffuso alcuni video nei quali la ragazza compariva durante un rapporto sessuale.

Si chiude – almeno dal punto di vista giudiziario – il procedimento penale in Tribunale a Tempio Pausania nei confronti dei due giovani di Porto Torres, M. C., di 26 anni, e R. P., di 31, sul suicidio di Michela Deriu, la barista di 22 anni morta suicida il 4 novembre 2017 a La Maddalena, a casa di un’amica. Il gup Caterina Interlandi ha infatti dichiarato il non luogo a procedere nei confronti dei due amici della vittima, accusati di avere diffuso alcuni video nei quali la ragazza compariva durante un rapporto sessuale. Il giudice ha prosciolto gli imputati per l’accusa più grave, ossia la morte della vittima come conseguenza del reato di diffamazione, perché il fatto non sussiste.

I due erano finiti sotto inchiesta quali presunti responsabili del suicidio di Michela Deriu, avendo offeso la sua reputazione rivelando informazioni confidenziali sulla sua vita privata e sulle sue abitudini sessuali e divulgando video e foto che la ritraevano mentre faceva sesso. La stessa Procura di Tempio di recente ne aveva chiesto l’assoluzione ritenendo che non vi sia alcuna prova del collegamento tra la diffusione dei filmati hot e il suicidio.

Riguardo alla diffamazione aggravata, l’accusa è caduta e il gup ne ha preso atto, perché i familiari della giovane hanno ritirato la querela dopo due anni e mezzo di sofferenza. Per quest’ultimo reato il pm aveva chiesto il rinvio a giudizio di entrambi gli indagati.

Le due persone assolte sono assistite dagli avvocati Agostinangelo Marras e Sabina Piga. Marras, durante la sua arringa, ha detto che gli atti attribuiti al suo assistito non hanno nulla a che fare con la tragica fine della giovane di Porto Torres.

Articolo PrecedenteUSA, mega tamponamento, almeno 100 auto coinvolte: morte tre persone, molti feriti
Prossimo Articolo“Suo nipote ha il Covid, servono 10mila euro per curarlo”: l’86enne fa arrestare la truffatrice
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.