Quando potremo togliere la mascherina all’aperto e quando dovremo indossarla ancora

0
Quando potremo togliere la mascherina all’aperto e quando dovremo indossarla ancora.

Quando potremo togliere la mascherina all’aperto e quando dovremo indossarla ancora. Il 28 giugno verrà eliminato l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto in zona bianca, ma bisognerà averla comunque sempre con sé ed essere pronti ad usarla in determinati casi anche all’aperto: se si crea assembramento e se non si può mantenere il distanziamento, in presenza di immunodepressi, nelle aree aperte di ospedali e strutture sanitarie.

Tra qualche giorno potremo togliere le mascherine, almeno all’aperto. Lo ha deciso il governo alcuni giorni fa, dopo aver ricevuto l’indicazione del Comitato tecnico scientifico chiesta dal presidente del Consiglio. Poi l’annuncio di Speranza e la pubblicazione dell’ordinanza del ministro della Salute. Dal 28 giugno la mascherina non sarà più obbligatoria all’aperto in zona bianca, ma ci sono una serie di situazioni in cui dovrà comunque essere indossata, sia all’aperto che (praticamente sempre) al chiuso. Tutti i dettagli sono contenuti nell’ordinanza firmata dal ministro Speranza martedì sera, con le eccezioni del caso, la durata del provvedimento e la conferma che, in ogni occasione, bisognerà avere sempre la mascherina con sé, anche se non ci sarà più l’obbligo di indossarla all’aperto in zona bianca.

Quando sarà obbligatorio indossare la mascherina all’aperto
Dal 28 giugno in poi, quando tutta Italia sarà in zona bianca, non sarà più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto. L’ordinanza del ministro della Salute prevede poche situazioni in cui l’obbligo rimarrà anche all’aperto: in presenza di persone immunodepresse, nelle aree all’aperto degli ospedali e delle strutture sanitarie, in tutte le situazioni in cui si creano assembramenti e non si può garantire il distanziamento. In ogni caso, l’ordinanza conferma che bisognerà avere sempre con sé il dispositivo di protezione individuale ed essere pronti a indossarlo.

Per quanto tempo bisognerà portare la mascherina al chiuso
Il ministro Speranza è stato chiaro: la mascherina resta fondamentale. Ad oggi è quasi impossibile capire quando potremo eliminare la mascherina anche nei luoghi chiusi, né quanto durerà la libertà di non indossarla all’aperto. Al ministero della Salute e in generale a Palazzo Chigi c’è molta preoccupazione per le varianti, soprattutto quella Delta che sta arrivando in Italia, mentre la campagna vaccinale è a buon punto, ma ancora lontana dal termine. Insomma, per ora la mascherina resta obbligatoria in tutti i luoghi pubblici al chiuso, dai negozi ai centri commerciali, ma anche sui mezzi di trasporto come bus, metro, treni o aerei. Seduti al tavolo in bar e ristoranti non bisogna usarla – anche al chiuso – ma la si deve indossare se ci si alza.

Articolo PrecedenteElisa Campeol uccisa mentre prendeva il sole: “Accoltellata senza ragione, ha cercato di difendersi”
Prossimo ArticoloARRIVA LA SICILY’S (R)EVOLUTION DELLE BIBITE SANPELLEGRINO 25 Giugno 2021
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.