Puglia, spara contro gli amici della ex dal balcone di casa. “Le hanno detto di lasciarmi”

0
Puglia, spara contro gli amici della ex dal balcone di casa.

Puglia, spara contro gli amici della ex dal balcone di casa. Un 37enne con diversi reati alle spalle ha sparato contro due amici dell’ex fidanzata dal balcone della sua abitazione a Canosa di Puglia. Secondo quanto verificato dalle forze dell’ordine, l’uomo era convinto che i due avessero suggerito alla compagna di lasciarlo. Per questo motivo aveva deciso di vendicarsi nonostante gli arresti domiciliari.

Lei lo aveva lasciato e lui, per vendicarsi, ha deciso di sparare contro una coppia di amici della ex dal balcone di casa. Secondo il 37enne pluripregiudicato di Canosa di Puglia, i due avrebbero incoraggiato l’ex fidanzata, suggerendole di lasciarlo. L’abbandono, secondo quanto dichiarato dagli inquirenti, sarebbe stato per il 37enne motivo di “vergogna” all’interno “dell’ambito criminale”. I Carabinieri di Andria lo hanno arrestato subito dopo il fatto. L’uomo è finito in carcere per duplice tentato omicidio, aggravato dalla premeditazione e futili motivi.

Le indagini sono iniziate dopo la denuncia dei due, un uomo e una donna amici dell’ex compagna del 37enne. I due hanno raccontato di essere fuggiti dalla cittadina pugliese poiché “ricercati” dall’aggressore. Una volta arrivati a Bologna, hanno denunciato quanto accaduto. Sotto il coordinamento della Procura di Trani, i militari hanno constatato che l’uomo aveva tentato di ucciderli per vendicare la fine della sua relazione. Pur essendo sottoposto a detenzione domiciliare per altri precedenti, il 37enne si era procurato una pistola e con l’inganno aveva fatto avvicinare la coppia alla sua abitazione. I due amici della ragazza sono riusciti a scappare, ma una volta tornato libero il 37enne ha iniziato a minacciarli con l’obiettivo di rintracciare l’ex compagna. Secondo quanto verificato dalle forze dell’ordine, l’abbandono sarebbe stato per il giovane motivo di “vergogna” all’interno dell’ambiente della criminalità organizzata. Essere lasciato, quindi, avrebbe “minato il suo prestigio” e per questo motivo voleva ristabilire la sua fama con un gesto violento. L’uomo è stato fermato e condotto in carcere. Ora è accusato di duplice tentato omicidio. Secondo gli agenti, vi sarebbe stata anche la premeditazione ad aggravare il quadro giuridico, oltre che i futili motivi alla base del gesto.

Articolo PrecedenteGreen pass al ristorante, meno zone colorate e tamponi obbligatori: cosa vogliono le Regioni
Prossimo ArticoloI genitori si distraggono, bimba su una ciambella trascinata in alto mare dalla corrente
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.