Principe Andrea accusato di violenza sessuale. “Ero 17enne quando il figlio della regina abusò di me”

0
Principe Andrea accusato di violenza sessuale.

Principe Andrea accusato di violenza sessuale. “Ero 17enne quando il figlio della regina abusò di me”. La giovane Virginia Giuffrè Roberts, oggi 38enne, ha accusato di violenza sessuale il principe Andrea, duca di York. Il terzogenito della regina Elisabetta era un grande amico dell’imprenditore Jeffrey Epstein, accusato di pedofilia. L’imprenditore si è suicidato nel 2019 dopo che la testimonianza della donna, allora 17enne, ha rivelato la presenza di prostitute minorenni durante i party con i vip.

I suoi sfruttatori la costringevano ad avere rapporti sessuali con i vip di turno quando lei aveva appena 17 anni. Virginia Giuffrè Roberts adesso chiede un risarcimento a uno dei potenti accusati di aver abusato di lei negli anni tra il 2001 e il 2003. Secondo quanto dichiarato dalla ragazza, allora 17enne, a violentarla sarebbe stato il duca di York, il principe Andrea. Il terzogenito della regina Elisabetta di Inghilterra ha sempre negato di averla incontrata, opponendosi alla testimonianza fornita dalla ragazza sotto giuramento.

Una foto che li ritrae insieme, però, smentisce la versione del principe Andrea, molto legato anche al miliardario accusato di pedofilia Jeffrey Epstein. Il duca di York, secondo evidenza fotografica, ha incontrato Virginia Giuffré Roberts ad una festa in un appartamento londinese di Ghislaine. La ragazza ha poi affermato in tribunale di aver partecipato a diversi party in compagnia di Epstein e del principe, rivelando ulteriori dettagli riguardanti violenze e droghe consumate durante le feste. Roberts ha inoltre dichiarato che sarebbero state diverse le minorenni abusate in quelle occasioni.

Jeffrey Epstein è morto suicida nel 2019, subito dopo che la testimonianza dell’allora 17enne ha rivelato l’esistenza di un giro di prostituzione minorile alle feste organizzate dall’imprenditore. Un anno dopo il suicidio, l’amica e collega Ghislaine Maxwell è stata arrestata con l’accusa di aver gestito il traffico di minori per conto di Epstein, contattandole e arruolandole per le feste a luci rosse. Secondo le testimonianze, Maxwell andava spesso a reclutare nuove ragazze nei pressi degli edifici scolastici. Qui avvicinava 14enni e 15enni, ingannandole con la promessa di denaro e regali costosi. Epstein, poi, organizzava incontri tra le ragazze e gli amici vip nella sua villa ai Caraibi o nella magione di New York. Virginia Giuffrè è stata coinvolta nel giro quando aveva appena 15 anni e lavorava come guardarobiera nella villa di Donald Trump a Miami. Oggi è sposata e ha tre bambini. Ha deciso di denunciare, dice, per evitare la stessa sorte ad altre ragazzine. “Venti anni fa – si legge nella denuncia sporta a New York contro il reale britannico – la ricchezza, il potere, la posizione e le connessioni del principe Andrea gli consentirono di abusare di una ragazzina spaventata che non aveva la protezione di nessuno. Ora deve rispondere di quanto fatto”.

Articolo PrecedenteProfessore della Sapienza si masturba durante un esame: nessuna sospensione, solo un rimprovero
Prossimo ArticoloQuando potrebbero entrare in zona gialla la Sicilia, la Sardegna e le altre Regioni
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.