Prepara fuochi per annunciare l’arrivo del primo figlio, petardo esplode e lo uccide a 28 anni

0
Prepara fuochi per annunciare l’arrivo del primo figlio, petardo esplode e lo uccide a 28 anni.

Prepara fuochi per annunciare l’arrivo del primo figlio, petardo esplode e lo uccide a 28 anni. La preparazione dei fuochi d’artificio per la festa in cui avrebbe annunciato il sesso e l’arrivo del suo primo figlio si è trasformata in tragedia per Christopher Pekny, 28enne statunitense deceduto dopo essere stato investito in pieno dall’esplosione di un grosso petardo. Nello stesso incidente feriti anche i due fratelli.

Dovevano essere i preparativi per una grande festa in cui avrebbe annunciato il sesso e l’arrivo del suo primo figlio ma in un attimo la preparazione dei fuochi d’artificio si è trasformata in tragedia per Christopher Pekny, 28enne statunitense deceduto dopo essere stato investito in pieno dall’esplosione di un grosso petardo. La tragedia  nella città di Liberty, nello stato di New York , dove l’uomo stava assemblando un dispositivo per i fuochi con i fratelli in vista della festa. Nello stesso incidente ferito gravemente anche il fratello, Michael Pekny di 27 anni, che è stato portato in ospedale dove è ora ricoverato, e colpito un terzo fratello che è rimasto ferito in maniera più leggera.

I tre erano in un garage quando poco prima di mezzogiorno di domenica scorsa l’oggetto che stavano costruendo è esploso. La polizia locale non ha specificato quale dispositivo abbia causato l’esplosione ma il dipartimento di polizia dello stato di New York e la sua unità specializzata in esplosivi stanno indagando sull’incidente. Un portavoce della polizia di stato ha detto al New York Times che il dispositivo consisteva in una sorta di tubo con dentro della polvere da sparo. Serviva a fare fuochi pirotecnici durante la festa i cui i neo genitori avrebbero dovuto  annunciano il sesso del loro primogenito

Peter Pekny Jr., 34 anni, il più vecchio dei fratelli, ha definito quello che è successo “il più strano degli incidenti che potessi mai immaginare”, anche se non sapeva cosa avesse provocato l’esplosione. L’uomo ha spiegato che il fratello Michael era in condizioni stabili in un ospedale di Middletown dopo che  i medici sono stati in grado di ricostruirgli un ginocchio gravemente colpito. “Christopher Non vedeva l’ora di mettere su famiglia. Stava davvero iniziando a sistemarsi e a crescere” ha ricordato Peter.

Articolo PrecedenteFemminicidio a Cortesano, imprenditore uccide l’ex moglie a colpi di accetta, poi tenta il suicidio
Prossimo ArticoloFerrara, Rossella uccisa in casa: aveva il cranio fracassato. Fermato il compagno
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.