Pranzavamo insieme ai colleghi: denunciati cinque infermieri di Catania

0

Pranzavamo. I carabinieri di Gravina di Catania hanno contestato a cinque persone, quattro infermieri e un fisioterapista di età compresa tra i 24 e i 27 anni, alcune violazioni amministrative per avere disatteso le prescrizioni disposte per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19. I cinque stavano pranzando insieme.

Pranzavamo insieme ai colleghi. È questa la giustificazione fornita ai carabinieri  da cinque operatori sanitari che si erano dati appuntamento a casa di uno di loro per la pausa pranzo, e che per questo sono stati denunciati. I militari di Gravina di Catania hanno contestato a cinque persone, tre donne e due uomini, di età compresa tra i 24 e i 27 anni, alcune violazioni amministrative per avere disatteso le prescrizioni disposte per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

In un momento in cui medici, infermieri e operatori sanitari sono in prima linea accanto ai cittadini, quattro infermieri (tre dei quali in servizio in una casa di riposo e uno in una struttura sanitaria convenzionata ubicata nell’entroterra del capoluogo etneo) ed in un fisioterapista, non curanti del rischio di rischio contagio, si sono riuniti nell’abitazione di una persona per un pranzo conviviale.

Avvisati dai condomini del palazzo, i carabinieri si sono recati sul posto e i cinque hanno persino esibito ai militari le rispettive autocertificazioni dove tra le motivazioni dell’uscita era riportata come giustificazione “pranzavo insieme a colleghi di lavoro”. Tutti e cinque sono stati denunciati  per le violazioni amministrative previste dal recentissimo D.L. 25 marzo 2020,

 

Articolo PrecedenteSvelati nomi e dati bancari, caos totale al sito Inps
Prossimo ArticoloCoronavirus: L’Ue si scusa con l’Italia e annuncia aiuti
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.