Ponte Genova: Bucci, percorribile il 15 aprile 2020

0

“Il ponte dovrà essere visibile, almeno per quanto riguarda gli impalcati a fine 2019 e dovrà essere percorribile il 15 aprile del 2020“.

Lo ha detto il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione del viadotto Polcevera, Marco Bucci, durante la firma del contratto unico per l’affidamento dei lavori di demolizione e ricostruzione. Le scadenze per i cantieri sono indicati nel contratto. “Il 31 marzo resta la data – ha detto – in cui inizia la ricostruzione, che avverrà contemporaneamente ai lavori di demolizione già iniziati“.

“Oggi è un bel giorno per Genova perché firmiamo il contratto unico per la demolizione e la ricostruzione del ponte. Demolitori e costruttori lo firmano insieme ma mantengono ciascuno le proprie responsabilità”, ha detto ancora Bucci. “Vogliamo dare un segnale al mondo – ha aggiunto Bucci -: in Italia le cose belle si fanno bene a costi giusti e in tempi brevi”.

Per l’archietto Renzo Piano, che ha donato il disegno, il ponte “sarà durevole, che stia in piedi mille anni. Bello, solido, semplice”.

La ‘squadra’ dei demolitori ha perso Vernazza Autogru per il timore di dover pagare una penale del 10% del contratto (circa 20 milioni) su eventuali ritardi nei lavori. A demolire resteranno Omini, Fagioli, Ireos, Ipe Progetti.

L’Ad di Fincantieri che con Salini Impregilo ricostruirà il viadotto rassicura: “Non ci saranno penali – dice – perché i tempi verranno rispettati”.

Articolo PrecedenteFerrero in Usa punta all’acquisto dei biscotti Kellogg
Prossimo ArticoloFacebook, rischio multa record per violazione della privacy
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.