Polpost, in aumento denunce per pedopornografia in Sardegna

0
Polpost, in aumento denunce per pedopornografia in Sardegna.

Polpost, in aumento denunce per pedopornografia in Sardegna. Più 286% i Gb files sequestrati, bilancio di un anno di attività. Lotta alla pedopornografia online, contrasto alle truffe informatiche e al furto di identità, monitoraggio dei social e dei siti potenzialmente pericolosi.

Sono solo alcune delle attività svolte dal Compartimento della polizia postale della Sardegna nel 2020.

Proprio sul fronte del contrasto alla pedopornografia nell’anno appena trascorso nell’Isola sono state condotte numerose operazioni e si è registrato un incremento delle persone denunciate.

In particolare si è passato dalle 22 indagate nel 2019 alle 38 dell’anno appena trascorso: si registra un incremento di oltre 286% dei giga di files pedopornografici sequestrati mentre diminuiscono i casi trattati, passati da 31 nel 2019 ai 21 del 2020. Tra le indagini più importanti l’operazione Sickboy con otto persone denunciate che adescavano minorenni sui social network.

Importante anche il lavoro svolto sul fronte delle truffe online, attività questa particolarmente importante visto l’aumento degli acquisto e delle operazioni in rete causato dal lockdown per la pandemia: nel 2020 in Sardegna sono state denunciate 247 persone. 35 invece, le denunce per furto di identità, diffamazione, ingiurie e minacce sia online che attraverso il telefono.

Per quanto riguarda il cosiddetto financial cybercrime il Compartimento della polizia postale della Sardegna ha denunciato due persone di Napoli per frode informatica e truffa attraverso il sistema dello smishing con accesso abusivo al conto corrente della vittima e altre 5 sempre residenti in Campania per frode informatica, riciclaggio e autoriciclaggio. Nel settore delle truffe legate a falsi investimenti finanziari online, infine, la Polizia Postale di Cagliari ha indagato i componenti di un gruppo criminale che erano riusciti sottrarre a un sardo 380mila euro, denaro poi in parte recuperato.

Articolo PrecedenteNucleare: nell’Isola 14 aree potenzialmente idonee
Prossimo ArticoloCovid, le norme della nuova stretta fino al 15 gennaio
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.