Poliziotti invadono Ostia per Suburra 2: la guerra si fa dura per Aureliano?

0

Le riprese di Suburra 2 sono ormai agli sgoccioli e ad Ostia sbarcano poliziotti e volanti per alcune scene ad alta tensione

Siamo ormai agli sgoccioli delle riprese di Suburra 2 e, a quanto pare, sul set la tensione sta salendo e gli scontri potrebbero non mancare nelle prossime settimane. Chi ha seguito la prima stagione sa bene che Aureliano punta in alto e sembra davvero pronto a tutto per arrivare a mettere le mani sull’affare che gli potrà cambiare la vita, ma a quale prezzo?

La prima stagione di Suburra gli ha portato già via molto e le notizie che arrivano dal set di Ostia non migliorano le cose. Secondo quanto riporta IlFaroonline.it sembra che il set sia stato invaso da poliziotti in divisa antisommossa, blindati e tumulti a due passi dal Pontile e tutto per le riprese di Suburra La Serie 2.

L’imponente schieramento è andato in scena al Pontile, in via della Marina dove, per le riprese sembra che si sia costruito addirittura un possibile commissariato di polizia nell’autosalone Pinto. La produzione della seconda stagione è di stanza ad Ostia, salvo qualche pausa, ormai da due mesi e le riprese continuano con tanto di nastri che delimitano il lungomare Paolo Toscanelli dove i lavori continueranno dall’11 al 15 giugno.

A quanto pare uomini in divisa e volanti sono tutte studiate ad hoc per le riprese e stanno ad indicare momenti difficili per qualcuno dei protagonisti della seconda stagione. Chi finirà nei guai? Al momento le bocche sono cucite sulle trame della seconda stagione e niente lascia pensare che il secondo capitolo sia l’ultimo soprattutto se, come si vocifera, i primi episodi arriveranno in chiaro e porteranno a casa il successo del passaggio su Netflix.

Suburra 2 dovrebbe arrivare sulla piattaforma proprio il prossimo autunno molto probabilmente ad ottobre. Pronti per il seguito?

 

Articolo PrecedenteYouTube diventa una chat: possibile commentare i video con gli amici
Prossimo ArticoloTredici 3 ci sarà: annunciato il rinnovo della serie Netflix senza Hannah Baker
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.