Pistoia: ritrovata Carolina, la ragazza scomparsa da casa a 15 anni

0
Pistoia: ritrovata Carolina, la ragazza scomparsa da casa a 15 anni.

Pistoia: ritrovata Carolina, la ragazza scomparsa da casa a 15 anni. L’appello della mamma di Carolina Borelli, scomparsa a 15 anni da casa a Pistoia: “Era insieme ad un amico sicuramente, è uscita ieri pomeriggio e non è più tornata. Ti prego, chiamami. Voglio solo sapere se stai bene e sentire la tua voce, anche se poi riattacchi. Ti aspetto, fallo per la mamma”. La ragazza è stata poi ritrovata.

Aggiornamento: Carolina è stata ritrovata e a darne notizia è stata la madre, Silvia Agnini, attraverso un post su Facebook nel quale ha scritto semplicemente “trovata!”, lasciando intuire che la ragazza stia bene.

Ore di apprensione a Pistoia dove dalle 14 più o meno di ieri pomeriggio si sono perse le tracce Carolina Borelli, 15 anni e studentessa del liceo artistico Brunelleschi di Prato. L’allarme è stato lanciato dalla mamma, Silvia Agnini, sui social media, dove in poche ore il suo appello è stato ricondiviso migliaia di volte. Contattata Silvia ha confermato che ha visto l’ultima volta Carolina ieri, quando insieme a due amici, un ragazzo e una ragazza suoi coetanei, si è diretta verso il centro di Pistoia. Sarebbe dovuta rientrare come sempre intorno alle 18:30, ma dopo qualche minuto sono cominciati i primi dubbi: “Mi sono allarmata, il suo telefono era staccato ed anche i messaggi che continuavo a mandarle su WhatsApp non le arrivavano”, ha raccontato ancora Silvia, aggiungendo: “Sono salita in macchina, ho cominciato a girare per il centro e ho avvisato la polizia. Poi mi sono diretta verso Montale, dove abita il ragazzo che era uscito con Carolina. Ho parlato con i suoi genitori, i quali mi hanno detto che lo stavano cercando perché anche loro ne avevano perso le tracce”.

Entrambe le famiglie hanno sporto denuncia per la scomparsa dei due ragazzi. Le agenzie di stampa riportano che insieme a Carolina e al suo amico ci sarebbe anche una terza persona, una ragazza, sempre minorenne, che pure sarebbe scomparsa. Ma Silvia non ha potuto confermare quest’ultima notizia. Ha, tuttavia, voluto lanciare un appello a sua figlia tra le lacrime: “Ti prego Carolina, chiamami. Voglio solo sapere se stai bene e sentire la tua voce, anche se poi riattacchi. Ti aspetto, fallo per la mamma”. Nell’appello lanciato su Facebook Silvia ha sottolineato: “Quando è uscita mia figlia indossava una gonna corta nera con dei bottoni davanti, top giallo a righine bianche, scarpe nere, fantasmini bianchi che si intravedono dalle scarpe, ha una borsa di stoffa nera con la scritta Proud colorata, è bionda capelli lunghi mossi con delle meches blu e rasati ai lati, indossa dei braccialetti al polso destro, ha unghie corte di colore nero, ha gli occhi molto molto truccati stile dark, occhi azzurri , occhiali di metallo dorato a forma esagonale, ha le lentiggini e indossa tre collane come potete vedere nelle foto. È alta circa 1.55 m ed è magra. Aiutatemi per favore…. aiutatemi. Oggi è il suo compleanno. Il ragazzo con cui è uscita è alto, magro, capelli corti sul biondo, vestito con pantaloni neri, t shirt nera con una immagine di Al Pacino e la scritta Narcos”.

 

Articolo PrecedenteL’ONU: “I raid israeliani su Gaza sono possibili crimini di guerra”
Prossimo ArticoloFemminicidio in strada a Roma: Badda uccisa dalla vendetta ex che non aveva accettato la separazione
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.