Picchia la compagna tutti i giorni e la fa abortire a pugni, allontanato di casa dopo 13 anni

0
Picchia la compagna tutti i giorni e la fa abortire a pugni, allontanato di casa dopo 13 anni.

Picchia la compagna tutti i giorni e la fa abortire a pugni, allontanato di casa dopo 13 anni. Tra gli episodi contestati all’uomo il lancio di oggetti, minacce di morte ma anche calci, pugni, bastonate con la scopa e tirate di capelli, quasi sempre alla presenza del loro figlio minore. La richiesta di allontanamento del pm, poi approvata dal Gip, è arrivata anche grazie alle conferme del figlio della donna, anche lui vittima del padre.

Minacce continue, vessazioni di ogni genere e soprattutto botte e violenze che erano diventate ormai quotidiane e che l’avevano portata anche a perdere un bimbo che aveva in grembo. È la drammatica storia di maltrattamenti in casa di cui è stata vittima una donna veronese che solo ora, dopo 13 anni dall’inizio di quel rapporto ha potuto finalmente allontanarsi dal compagno violento per il quale ora il giudice ha firmato un ordine di allontanamento per maltrattamenti aggravati dall’uso di sostanza stupefacenti. Un provvedimento possibile grazie alla definitiva denuncia della vittima che anche in passato aveva più volte tentato di rivolgersi alle forze dell’ordine con querele che, però poi erano state sempre ritirate.

La richiesta del pm, poi approvata dal Gip è arrivata anche grazie alle conferme dei racconti della vittima arrivate da altri parenti e soprattutto dal figlio, anche lui vittima del padre. Costretto ad assistere alle violenze per anni il piccolo, ora ragazzo, negli ultimi tempi è intervenuto in prima persona per difendere la madre, confermando ogni minimo racconto della donna. Proprio l’incoraggiamento del giovane ha spinto la madre a fare il passo decisivo per allontanarsi definitivamente dal quel compagno violento. Stando al racconto della donna, all’inizio le violenze erano sporadiche tanto da indurla a tacere, poi nel corso del tempo si sono intensificate sempre di più fino a diventare, negli ultimi anni, quasi quotidiane.

All’uomo, un veronese 53enne, viene contestato di aver tenuto nei confronti della convivente una condotta fisicamente, psicologicamente e verbalmente vessatoria. Tra gli episodi lancio di oggetti, minacce di morte ma anche calci, pugni, bastonate con la scopa e tirate di capelli, quasi sempre alla presenza del loro figlio minore. L’uomo non potrà nemmeno avvicinarsi alla compagna e al figlio perché, secondo il gip, “sussiste il pericolo attuale e concreto della reiterazione del reato” anche “in considerazione del fatto che l’indagato agisce abitualmente in uno stato di alterazione dovuto all’assunzione di sostanze stupefacenti”.

Articolo PrecedenteCadavere trovato a Temù: l’autopsia conferma che è Laura Ziliani
Prossimo ArticoloScompare nel nulla sui Pirenei, fidanzato continua a cercarla e ritrova il corpo dopo 9 mesi
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.