Pfizer sperimenterà il vaccino anti-Covid sulle donne incinte

0
Pfizer sperimenterà il vaccino anti-Covid sulle donne incinte.

Pfizer sperimenterà il vaccino anti-Covid sulle donne incinte. Il gigante del farmaco mira a reclutare almeno 4mila donne in gravidanza negli USA, ma anche in Argentina, Brasile, Canada, Cile, Mozambico, Sud Africa, Spagna e Regno Unito. Ad alcune donne sarà somministrato il vaccino, mentre ad altre un placebo. Non sapranno quale dose hanno ricevuto fino a dopo il parto.

Pfizer-BioNTech ha comunicato che sta per iniziare gli studi clinici del suo vaccino Covid-19 nelle donne in gravidanza, i primi studi di questo tipo che includono le future mamme negli Stati Uniti. Il gigante del farmaco mira ad arruolare circa 4.000 donne incinte, che includeranno partecipanti negli USA, ma anche in Argentina, Brasile, Canada, Cile, Mozambico, Sud Africa, Spagna e Regno Unito. Si tratterà di donne di età superiore ai 18 anni tra la 24esima e la 34esima settimana di gravidanza saranno ammissibili. Le prime dosi saranno somministrate negli Stati Uniti, ha detto Pfizer. La dottoressa Brenna Hughes, specialista in medicina materno-fetale presso la Duke Health di Durham, nella Carolina del Nord, ha detto che “applaude assolutamente” lo studio di Pfizer sul vaccino alle donne incinte. “Qualsiasi dato che possa rassicurare le pazienti incinte sul fatto che il vaccino è sicuro per loro è disperatamente necessario”, ha detto Hughes, membro dell’American College of Obstetricians and Gynecologists. “Siamo orgogliosi di iniziare questo studio su donne in gravidanza e continuare a raccogliere le prove sulla sicurezza e l’efficacia per supportare potenzialmente l’uso del vaccino da parte di importanti sottopopolazioni”, ha affermato il dottor William Gruber, vicepresidente senior di Vaccine Clinical Research presso Pfizer in una dichiarazione.

La sperimentazione sulle donne incinte

Stando a quanto scrive Abcnews, alcune donne riceveranno i vaccini, mentre ad altre sarà somministrato un placebo. Non sapranno quale dose hanno ricevuto fino a dopo il parto. A quel punto, alle donne che hanno ricevuto il placebo verrà offerto il vaccino. I ricercatori monitoreranno eventuali effetti collaterali negativi nelle donne, compreso l’aborto spontaneo. Va detto che ci sono già alcuni dati preliminari sulla sicurezza del vaccino durante la gravidanza, perché alcune donne che hanno partecipato a studi precedenti sul vaccino Covid-19 sono rimaste incinte mentre vi prendevano parte.

Articolo PrecedenteSPOSTAMENTO FRA REGIONI, DIVIETO SARÀ PROROGATO FINO AL 31 MARZO
Prossimo ArticoloTreviso, si getta dal ponte con figlio di un anno e mezzo: lei muore, il bimbo si salva
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.