“Rimediare alla disparità di trattamento” in favore degli assegni previdenziali per i lavoratori delle organizzazioni sindacali.

E’ quanto prevede un articolo della proposta di legge M5s-Lega sulle pensioni d’oro depositata in commissione Lavoro alla Camera. Il testo “mira a riportare a un regime di equità l’applicazione del calcolo della base imponibile a fini pensionistici, attualmente più favorevole” ai sindacalisti.