Parma, omicidio dell’ex mulino: Daniele ucciso nel sonno con 33 coltellate

0
Parma, omicidio dell’ex mulino: Daniele ucciso nel sonno con 33 coltellate.

Parma, omicidio dell’ex mulino: Daniele ucciso nel sonno con 33 coltellate. I risultati dell’autopsia: nessun segno di difesa da parte di Daniele Tanzi, l’omicida ha colpito il 18enne mentre stava dormendo sul divano con la fidanzata dentro un edificio abbandonato. Per il delitto avvenuto ad inizio maggio è stato fermato Patrick Mallardo, ex della ragazza. Ora si trova nel carcere di Parma.

Trentatré fendenti tra cuore e polmoni. Questa la prima indiscrezione filtrata sull’esito dell’autopsia effettuata sul corpo di Daniele Tanzi, il 18enne di Casalmaggiore ucciso nella notte tra martedì 4 e mercoledì 5 maggio a Parma, in un ex mulino abbandonato, luogo da tempo rifugio per senzatetto e tossicodipendenti, ai margini della città del Ducato. Dall’esame, inoltre, non emerge nessun segno di difesa, confermando dunque che il giovane di origine foggiana è stato colpito mentre dormiva, quando non aveva nessuna possibilità di reagire. In realtà sarebbero bastate le prime tre coltellate per uccidere il 18enne: ma l’omicida ne avrebbe sferrate altre 30.

Fermato Patrick Mallardo
Ad uccidere Tanzi sarebbe stato Patrick Mallardo. Secondo la ricostruzione degli inquirenti il ragazzo sarebbe arrivato all’interno dell’edificio abbandonato con l’idea di uccidere sia Daniele che la fidanzata, Maria Teresa, la sua ex; così avrebbe deciso di porre fine al rapporto tra i due. Dopo l’omicidio si è cambiato, utilizzando i vestiti ‘puliti’ che si era portato da casa.  Mallardo ha ammesso le sue responsabilità solo dopo che i poliziotti della Squadra Mobile lo hanno messo con le spalle al muro raccogliendo prove schiaccianti nei suoi confronti: in particolare la felpa usata durante il delitto è stata ritrovata nel canale Naviglio Taro, nei pressi del mulino, così come il coltello da cucina utilizzato per l’omicidio.

Il movente
Stando alle ricostruzioni degli inquirenti, dopo aver lasciato gli studi all’Ipsia, Mallardo si era iscritto ad un istituto professionale di Reggio Emilia. La madre della ex fidanzata aveva anche presentato alcune denunce contro di lui per comportanti violenti nei confronti della figlia. Da quando Maria Teresa l’aveva lasciato il ragazzo non si era dato pace: pare che in un’altra occasione avesse cercato di aggredire Daniele, ma i due erano poi stati divisi. La notte dell’omicidio Patrick sarebbe stato certo di trovare i due fidanzati insieme nell’ex mulino: secondo gli inquirenti avrebbe preparato una valigetta con vestiti puliti, da indossare dopo l’omicidio. È stato proprio a dare l’allarme, segnalando che c’era una persona ferita nell’edificio abbandonato.

 

Articolo PrecedenteFunivia Stresa-Mottarone, i medici: “Il piccolo Eitan salvato dall’ultimo abbraccio del papà”
Prossimo ArticoloVenezia, picchia, umilia e violenta “oltre l’indicibile” la moglie per anni: arrestato
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.