Palermo, muore un neonato prematuro, la Procura apre un fascicolo

0
Palermo, muore un neonato prematuro, la Procura apre un fascicolo.

Palermo, muore un neonato prematuro, la Procura apre un fascicolo. I genitori di un neonato morto nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Civico di Palermo hanno presentato una denuncia ai carabinieri per accertare le cause del decesso. Dopo 26 giorni in incubatrice, il 6 febbraio il piccolo, nato prematuro, è deceduto. Secondo i genitori – che ritengano ci siano stati errori da parte dei medici – avrebbe contratto un’infezione nel reparto.

Le autorità stanno cercando di fare chiarezza sulla tragedia che si è consumata nell’ospedale Civico di Palermo, dove un bambino nato prematuramente è morto. Il piccolo, di nome Nathan, sarebbe nato lo scorso 12 gennaio; dopo aver trascorso 26 giorni all’interno dell’incubatrice non ce l’ga fatta: il 6 febbraio sarebbe avvenuto il decesso. Secondo le prime indiscrezioni, il bimbo avrebbe contratto un’infezione nel reparto di Terapia Intensiva.

La procura apre un fascicolo

I genitori del piccolo si sarebbero rivolti ai carabinieri con l’intenzione di accertare eventuali responsabilità. Stando a quanto raccontato dalla coppia, Nathan stava migliorando, cominciava ad alimentarsi autonomamente. Ma ad insospettirli è stata la richiesta dei medici di una puntura spinale che sarebbe stata fatta il 2 febbraio, 14 giorni fa. Un prelievo per accertarsi che non ci fossero infezioni. L’urinocoltura ha poi confermato i sospetti e le condizioni del piccolo sono peggiorate di giorno in giorno fino al decesso il 6 febbraio. Il procuratore aggiunto Ennio Petrigni avrebbe aperto un fascicolo per accertare le cause del decesso. Inoltre, la Procura avrebbe sequestrato le cartelle cliniche. La salma del piccolo è stata restituita alla famiglia per celebrare i funerali.

Rimosso tumore al rene a neonato sempre a Palermo
Sta invece bene e ha cominciato al alimentarsi col biberon il piccolo – nato alla 30a settimana di gestazione – che nei giorni scorsi ha subito una delicata operazione per rimuovere un tumore al rene eseguito presso l’unità operativa di Chirurgia pediatrica del Policlinico di Palermo, diretta dal professore Marcello Cimador. Lo dice una nota dell’ospedale.

Articolo PrecedentePASSAPORTO SANITARIO, SOLINAS: “IDEA BISLACCA? I FATTI CI HANNO DATO RAGIONE”
Prossimo ArticoloLa denuncia di Brittany Higgins: stuprata in una stanza del Parlamento, choc in Australia
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.