Orrore in Messico, litiga con la moglie e per vendetta uccide i tre figli di 3, 7 e 8 anni

0
Orrore in Messico, litiga con la moglie e per vendetta uccide i tre figli di 3, 7 e 8 anni.

Orrore in Messico, litiga con la moglie e per vendetta uccide i tre figli di 3, 7 e 8 anni. Secondo gli inquirenti l’uomo avrebbe agito contro i tre figlioletti per vendicarsi nei confronti della loro madre. “Voleva vendicarsi contro la moglie e ha ucciso i suoi figli”, ha spiegato il procuratore che sostiene l’accusa secondo cui l’uomo avrebbe avuto una furibonda lite con la madre dei bambini e li avrebbe uccisi “per causarle un grande dolore”.

Dramma famigliare in Messico dove un uomo ha ucciso brutalmente i tre figli di 3, 7 e 8 anni per vendicarsi della moglie e madre dei piccoli dopo una lite. La tragedia si è consumato nella cittadina di Mineral de la Reforma, nello Stato centro-settentrionale di Hidalgo, il 2 gennaio scorso ma solo nelle scorse ore l’uomo è stato individuato e arrestato dalla polizia. Dopo l’efferato delitto dei piccoli, infatti, il 26enne Luis Alfredo è scappato via rifugiandosi nello Stato centro-settentrionale di Hidalgo dove però infine è stato individuato e fermato. L’uomo non ha opposto resistenza, ha confessato l’assassinio dei figli ed è stato poi riportato nello Stato di Hidalgo dove dovrà affrontare il processo.

A lanciare l’allarme era stato il nonno dei piccoli e genitore dell’uomo. L’omicida infatti dopo il triplice delitto ha chiamato suo padre raccontandogli l’accaduto prima di fuggire. All’arrivo dei soccorsi per i piccoli ormai non c’era più nulla da fare. Secondo i primi rilievi i piccoli sarebbero stati uccisi a botte e morti in maniera atroce per le ferite riportate dopo le percosse. Prima del delitto l’uomo publicava sui social le foto dei figli dichiarando pubblicamente il suo amore per loro ma secondo gli inquirenti l’uomo avrebbe agito contro i tre figlioletti per vendicarsi nei confronti della loro madre. “A quanto pare, voleva vendicarsi contro la moglie e ha ucciso i suoi figli”, ha spiegato il procuratore che sostiene l’accusa secondo cui l’uomo avrebbe avuto una furibonda lite con la madre dei bambini e li avrebbe uccisi “per causarle un grande dolore”.  Era scattata una caccia all’uomo i tutto il Paese conclusa poi con la cattura del 26enne a Hermosillo.

Articolo PrecedenteNuovo dpcm, ipotesi ‘zona bianca’ dopo il 15 gennaio: cinema e palestre potranno riaprire
Prossimo ArticoloNapoli, rider pestato e rapinato dello scooter da sei persone a Calata Capodichino
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.