Orrore a Chioggia, ritrovato un cadavere semi carbonizzato accanto a un cassonetto dato alle fiamme. L’allarme è scattato poco dopo le 6.30

0
orrore

Orrore nel Veneziano, intervenuti per domare un incendio sviluppatosi in un cassonetto per i rifiuti a Chioggia, i vigili del fuoco hanno scoperto un cadavere semi carbonizzato. Sull’episodio indagano i carabinieri che hanno già passato al setaccio le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona.

Orrore ieri mattina a Chioggia, nel Veneziano, dove i vigili del fuoco hanno ritrovato un cadavere parzialmente carbonizzato nei pressi di un cassonetto dei rifiuti. Sul posto sono giunti immediatamente i soccorritori del 118 insieme con polizia e carabinieri.

L’allarme scattato domenica mattina all’alba
L’allarme è scattato poco dopo le 6.30, è stato chiesto l’intervento dei vigili del fuco in via Papa XXIII a Chioggia a causa di un incendio che ha distrutto un cassonetto dell’immondizia. Immediatamente sul posto sono giunti i pompieri per domare le fiamme ma ad allarmarli è stata la scoperta fatta: poco distanza dal contenitore per i rifiuti infatti hanno ritrovato un corpo semi carbonizzato. Dopo aver spento le fiamme, evitandone la propagazione agli altri cassonetti, sul posto sono intervenuti il personale sanitario del Suem, i carabinieri e la polizia di Stato.

La vittima sarebbe un anziano del posto
I carabinieri della compagnia di Chioggia hanno avviato immediatamente le indagini e stanno visionando le immagini del sistema di videosorveglianza pubblica. Al momento non è stata esclusa nessuna pista e sembra  che la vittima sia un uomo anziano residente nel posto.

(Notizia in aggiornamento)

 

orrore
in foto: Il cadavere ritrovato a Chioggia (foto Vigili del Fuoco)
Articolo PrecedenteIl razzo cinese caduto nell’Oceano Indiano, vicino alle Maldive a una velocità di 28mila chilometri orari: nessun impatto con l’Italia
Prossimo ArticoloIn Inghilterra ci si potrà tornare ad abbracciare dal 17 Maggio
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.