Oristano, lascia il cane in auto e va a fare la spesa: il cucciolo muore sotto il sole

0
Oristano, lascia il cane in auto e va a fare la spesa

Oristano, lascia il cane in auto e va a fare la spesa: il cucciolo muore sotto il sole. Ha lasciato il cane in auto ed è andata a fare la spesa: nonostante lo spiraglio del finestrino aperto, il cucciolo è morto per il caldo dopo esser stato a lungo sotto il sole. La donna, chiamata da una guardia giurata del centro commerciale, ha cercato di rianimarlo rinfrescandolo con dell’acqua.

Ha parcheggiato l’auto nel piazzale del Centro commerciale e poi, temendo di non poter portare il cane con sé all’interno dell’ipermercato, lo ha lasciato all’interno dell’abitacolo, con uno spiraglio del finestrino aperto per permettere il ricambio dell’aria. Il cucciolo, però, è morto dopo una lunga attesa sotto il sole nel parcheggio del Centro commerciale “Porta nuova”, nell’Oristanese, in Sardegna. La proprietaria, una dei tanti turisti arrivati sull’isola per il mese di agosto, ha scelto di fare la spesa nell’ipermercato della struttura, lasciando l’animale domestico ad aspettarla in auto. Per permettergli di respirare, aveva lasciato uno spiraglio del finestrino aperto, ma non è bastato. In pochi minuti, la temperatura all’interno dell’abitacolo è diventata insopportabile e l’animale ha iniziato a lamentarsi. A notarlo sono stati alcuni passanti, che subito hanno avvertito una delle guardie giurate del centro commerciale.

L’agente, dopo aver cercato di liberare il cane, ha cercato la proprietaria del cucciolo tramite gli altoparlanti della struttura. La donna si è precipitata fuori dall’ipermercato, correndo verso l’auto. Ha cercato di salvare il cucciolo facendolo bere, ma era troppo tardi. Anche gli interventi dell’Enpa, avvertita con una telefonata dalla guardia giurata, si sono rivelati inutili. Qualcuno dei presenti ha apostrofato malamente la donna, in quel momento in lacrime per la morte del barboncino. Lei, disperata, ha raccontato di esser stata vittima di un incidente. “Non avrei mai voluto fargli del male – ha spiegato con un filo di voce -. Era tutto per me”. Ora l’Enpa invierà una relazione alla magistratura su quanto accaduto. “Poteva evitare quanto successo lasciando il cane a casa – ha detto il presidente dell’ente, Giovanni Contini – oppure poteva portarlo con sé dentro l’ipermercato. Nessuno avrebbe detto nulla”.

Articolo PrecedenteIl Salotto delle Celebrità presenta i partner del festival di Venezia Abstrackt
Prossimo ArticoloBologna, violenta una 12enne e rischia il linciaggio: ai domiciliari con braccialetto elettronico
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.