Omicidio Lala Kamara: la ragazza conosceva il suo assassino, è stata strangolata per i soldi

0

Lala Kamara conosceva il suo assassino. Il ragazzo di 21 anni fermato per l’omicidio della 26enne bresciana trovata morta in casa a Denton, vicino Manchester, aveva abitato per un periodo in quell’appartamento. Il giovane avrebbe ucciso Lala per soldi, strangolandola. Intanto a Ponte San Marco, il paese in cui Lala era cresciuta, il dolore è enorme. Sabato a Lonato si terrà una cerimonia religiosa per ricordare la ragazza.

Lala Kamara, la 26enne bresciana uccisa sabato scorso a Denton, vicino Manchester, conosceva il suo assassino. È quanto sarebbe emerso dal primo interrogatorio di Mustapha Dia, il 21enne senegalese fermato per l’omicidio della ragazza e ora in carcere. Il ragazzo, unico accusato del delitto (un altro giovane di 26 anni era stato fermato, ma sarebbe poi stato scagionato per mancanze di prove), per un periodo aveva anche abitato nell’appartamento in cui sabato sera un’amica ha trovato il corpo senza vita di Lala. La ragazza sarebbe stata legata, poi picchiata e infine strangolata per soldi, in quella che sarebbe stata una rapina finita in tragedia.

Sabato una cerimonia religiosa a Lonato per ricordare Lala
Per avvalorare questa ipotesi la polizia della contea di Greater Manchester attende il nuovo interrogatorio al quale Dia sarà sottoposto a breve nonché l’esito dell’autopsia. A Manchester in queste ore si trova anche il padre della ragazza. Lala, la cui famiglia è di origini senegalesi, si era trasferita in Italia quando aveva appena quattro anni. Aveva studiato a Desenzano del Garda ed era cresciuta a Ponte San Marco, una frazione del comune di Calcinato dove vivono tutt’ora i genitori e i due fratelli della giovane, uno più grande e uno più piccolo di soli cinque anni. La ragazza tre anni fa si era trasferita in Inghilterra per lavoro: lunedì avrebbe dovuto iniziare a lavorare come infermiera dopo aver vinto un concorso. Purtroppo un tragico destino l’ha strappata ai suoi sogni e alla vita troppo giovane: tanti gli amici che la piangono e la ricordano nel Bresciano. Sabato, in un capannone in via Molini 32 a Lonato, dalle 10 alle 17 si svolgerà una cerimonia religiosa per ricordare la ragazza. Centinaia le persone attese: tra loro anche i sindaci di Lonato e Calcinato.

Articolo PrecedenteViolenza sulle donne, massacra di botte la ex fidanzata e le provoca un trauma cranico
Prossimo ArticoloI medici non vedono una briglia amniotica e Anna nasce senza una gamba: “È stato un trauma”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.