Omicidio di Treviglio, la figlia 15enne al 112: “Aiuto, ho fatto del male alla mamma”

0
Omicidio di Treviglio, la figlia 15enne al 112.

Omicidio di Treviglio, la figlia 15enne al 112. “Ho bisogno di aiuto, ho fatto del male alla mamma”: è stata la 15enne a chiamare i soccorsi per la madre, Manuela Guerini, uccisa da una coltellata al petto che proprio la giovane le avrebbe dato al culmine di una lite nel loro appartamento di via Bernardino Butinone, in pieno centro a Treviglio.

“Ho bisogno di aiuto, ho fatto del male alla mamma”: queste le parole con cui la 15enne fermata per l’omicidio della madre ha chiamato il 112 nella tarda serata di ieri. La vittima è Manuela Guerini, 43 anni, colpita da una coltellata al petto durante una lite con un coltello da cucina. La giovane, dopo aver chiamato il 112, ha atteso l’arrivo dei carabinieri in casa.

La tragedia è avvenuta in via Bernardino Butinone, in pieno centro a Treviglio, nella Bergamasca. La giovane, assistita da uno specialista, è ora seguita dal Tribunale per i Minori di Brescia, competente anche per il territorio di Bergamo. Secondo le prime ricostruzioni, tra le due ci sarebbe stata una violenta lite, fin quando la 15enne avrebbe preso un coltello da cucina e avrebbe colpito la madre al petto (inizialmente si era parlato di un colpo alla schiena): un solo fendente, ma che le sarebbe stato fatale. Subito dopo la giovane ha chiamato il 112 per chiedere aiuto, ma nonostante l’arrivo repentino anche delle ambulanze del 118, per la madre non c’è stato nulla da fare. Sul posto, subito dopo l’intervento dei militari dell’Arma, è giunto anche Juri Imeri, sindaco di Treviglio. La donna era molto conosciuta in città per il suo lavoro come impiegata presso un noto studio di commercialisti del posto. La ragazzina ha poi atteso l’arrivo di soccorritori e forze dell’ordine: agli inquirenti avrebbe reso già alcune dichiarazioni spontanee sulla vicenda. La salma della donna è stata quindi portata all’ospedale Papa Giovanni XXXIII di Bergamo, dove il magistrato di turno che ha aperto il fascicolo d’indagine disporrà l’autopsia nelle prossime ore.

Articolo PrecedenteMalore dopo un tuffo nella piscina gonfiabile, bimbo di 10 anni muore mentre gioca con l’amichetto
Prossimo ArticoloDebora, la volontaria che adotta solo cani anziani: “Non voglio che muoiano nei canili”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.