Nuova protesta dei ristoratori, bloccata l’autostrada A1 tra Firenze e Incisa: ferito un manifestante

0
Nuova protesta dei ristoratori, bloccata l’autostrada A1 tra Firenze e Incisa.

Nuova protesta dei ristoratori, bloccata l’autostrada A1 tra Firenze e Incisa. I ristoratori toscani continuano a protestare e da questa mattina stanno bloccando l’autostrada A1 tra Incisa e Valdarno in direzione Roma. Una persona è rimasta ferita da un automobilista che voleva forzare il blocco. Il leader della protesta Pasquale Naccari: “Quelli che hanno lo spazio all’aperto possono riaprire, mentre quelli che non hanno spazi all’aperto no, questo non è affatto giusto”.

Nuova protesta dei ristoratori di Tni Italia: bloccata l’A1 vicino all’uscita di Incisa ( Firenze), in sud. Un manifestante è rimasto ferito da un’auto che ha cercato di superare il blocco. Non sarebbero comunque in gravi condizioni. Ci sono imprenditori – ha spiegato il presidente di Tni, Pasquale Naccari -, gente stanca di subire, che vorrebbe riaprire e tornare a lavorare, rispettando i protocolli di autogrill e mense. Vorrebbero lavorare, e non all’esterno col freddo”.

I ristoratori che hanno bloccato l’autostrada arrivano da varie parti d’Italia, criticano le mosse del governo e avanzano le stesse richieste di qualche giorno fa: “Ristori per tutti, no al coprifuoco, vogliamo l’apertura il 25 aprile a pranzo e a cena sia dentro che fuori i locali; non vogliamo il distanziamento di due metri, non vogliamo il pagamento solo con il Pos; vogliamo tavoli anche per i frequentatori abituali, non più solo congiunti, richiediamo i voucher emergenziali, chiediamo l’esonero della richiesta del Durc, moratoria legge Bersani fino al 2023, no al pass vaccinale, abolizione tetto del 30% per gli indennizzi”.

Tra i manifestanti c”è anche Ermes Ferrari, il ristoratore modenese che a Roma il 6 aprile era vestito da sciamano come Jake Angeli a Capitol Hill: “Mentre la gente piangeva davanti al Parlamento e chiedeva un aiuto – ha detto uno dei leader di “Io apro” – tutti si sono concentrati” solo “su un cappello e due corna”.

“Non ne possiamo veramente più – ha detto sempre Ferrari – dovete farci riaprire, perché questo è un disegno criminale per far saltare la spina dorsale delle partite Iva italiane. Non è vero che siamo evasori, perché noi siamo la dorsale dell’Italia”.

Articolo PrecedenteNessun virologo ed esperto di Covid è favorevole alle riaperture di maggio
Prossimo ArticoloImperia, uomo uccide moglie e cane sgozzandoli e poi torna a dormire
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.