Adam Howarth, 29 anni, è stato travolto e ucciso da un treno a Wigan, Greater Manchester. La sua ex ragazza Chloe Spencer, 27 anni, è stata trovata impiccata solo sei giorni prima. I due giovani si erano lasciati da poco tempo, ma erano rimasti buoni amici.

Si sarebbe lanciato sotto un treno pochi giorni dopo che la sua ex fidanzata è stata trovata impiccata. “Non posso vivere senza di lei” aveva scritto Adam Howarth, 29 anni, rinvenuto sui binari vicino alla stazione ferroviaria occidentale di Wigan, lo scorso venerdì, dopo che la sua famiglia ne aveva denunciato la sparizione. Solo sei giorni prima, la sua ex compagna e madre di una bambina, Chloe Spencer, di 27 anni, si era impiccata in una casa della cittadina britannica.

Adam e Chloe, di Wigan, Greater Manchester, si erano da poco lasciati, ma era rimasta in buoni rapporti. La famiglia e gli amici hanno reso omaggio ai due ragazzi, sottolineando proprio le parole di Adam: “non potrebbe vivere senza” Chloe. La sorella della 27enne, Emma, ​​ha pubblicato un messaggio su Facebook: “La mia bellissima sorellina. Dire che siamo assolutamente devastati è un eufemismo, non riesco a trovare le parole per dire quanto ci mancherà il tuo bel sorriso. Spero che tu abbia trovato la tua pace ora, ti voglio bene. Sopra una foto di Chloe e Adam ha scritto: “La vita può essere così crudele. Spero che vi siete ritrovati di nuovo e che entrambi siete in pace ora”.

È stata creata una pagina Go Fund Me per raccogliere fondi per il funerale di Chloe. Un tributo sulla pagina recita: “Purtroppo il 22 giugno 2019 abbiamo perso Chloe Spencer, una figlia amorevole, sorella, mamma, zietta, nipote, cugina e favolosa amica! Chloe aveva una delle personalità più brillanti e non passava mai inosservata, il suo sorriso illuminavo ogni stanza in cui lei entrava e la sciocca risata era contagiosa!”.

Sulla morte di Chloe è stata aperta un’inchiesta, aggiornata dalla corte di Bolton. La causa della sua morte è stata registrata come impiccagione. Un portavoce della polizia dei trasporti britannici ha dichiarato: “Gli agenti della BTP sono stati convocati alla stazione Wigan North Western alle 11.48 di venerdì 28 giugno. Anche i paramedici hanno partecipato e purtroppo una persona è stata dichiarata morta. Le indagini sono in corso.”