Nelle Storie di Facebook arriva la pubblicità

0

Gli inserzionisti potranno sfruttare il formato già usato su Instagram, o adattare i video annunci a quello di Facebook: per ora negli Stati Uniti, in Messico e in Brasile

Sulle Storie di Facebook all’inizio ci ha scommesso l’azienda, più di quanto abbia fatto il pubblico. L’azienda sembra aver vinto. A quattordici mesi dal rilascio, ha annunciato i 150 milioni di utenti quotidiani (sono 300 milioni quelli delle Storie di Instagram) e quindi, sono maturi i tempi per la monetizzazione.

Inizia il test per le pubblicità nelle Storie negli Stati Uniti, in Messico e in Brasile. Si tratterà di video annunci che vanno dai 5 ai 15 secondi e anche se non è ancora possibile, presto gli inserzionisti potranno aggiungere link e call-to-action. Le aziende potranno sfruttare il formato già utilizzato su Instagram, senza ulteriori sforzi, oppure adattarlo all’infrastruttura grafica di Facebook.

Pochi giorni sono passati da quando il Chief Product Officer di Facebook, Chris Cox, aveva annunciato il possibile sorpasso delle Storie sui post del News Feed, ed ecco la macchina da guerra prepararsi al passaggio.

TechCrunch  ha messo in parallelo gli utenti mensili dei singoli servizi con quelli giornalieri delle Storie, e questo il quadro che emerge: WhatsApp ha 1,5 miliardi di utenti mensili e 450 milioni di utenti giornalieri per i suoi “Status” (maggio 2018) mentre Instagram, che ha proprio oggi annunciato la citazione dei post nelle Storie, ha 800 milioni di utenti mensili e 300 milioni quotidiani di utenti per le Storie (dati: novembre 2017).

Snapchat, che potrebbe subire dalle novità di Facebook un duro colpo, come intera piattaforma conta su 191 milioni di utenti al giorno.

Articolo PrecedenteTemptation Island 2018: data, coppie, tentatori e tutte le anticipazioni
Prossimo ArticoloDownhill 2018 – Evento Disordinato
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.