Nardò, esplode bombola in casa vacanze: grave bimbo di 5 anni, ustioni su tutto il corpo

0
Nardò, esplode bombola in casa vacanze.

Nardò, esplode bombola in casa vacanze. Incidente domestico in un appartamento preso in affitto da una famiglia per le vacanze. L’esplosione della bombola di gas ha travolto in pieno il bimbo e il nonno, ricoverata sotto choc anche la madre del bambino che ha assistito in prima persona allo scoppio.

Tre feriti, due due quali gravi, uno è un bimbo di 5 anni, il bilancio dell’esplosione di una bombola di gas avvenuta questa mattina in una casa vacanze in via Francesco Falco a Santa Maria al Bagno, vicino a Marina di Nardò, in provincia di Lecce.  L’esplosione si è verificata all’interno di un’abitazione non distante dal lungomare. All’origine ci sarebbe stata una fuga di gas da una bombola gpl della cucina, che ha provocato la violenta deflagrazione ed una fiammata, con seri danni all’interno dell’appartamento situato al civico 12.

I feriti appartengono allo stesso nucleo familiare che aveva scelto il Salento per le proprie ferie estive: padre, madre, figlio di 5 anni e il nonno. E sono stati proprio questi ultimi due a riportare le ferite più gravi. E in particolare il piccolo ha riportato ustioni su praticamente tutto il corpo.

Sotto choc la mamma del bambino che avrebbe assistito direttamente all’esplosione ma ha riportato ferite più lievi in quanto più distante. Il piccolo è stato ricoverato al reparto Grandi Ustioni dell’ospedale di Brindisi, mentre la madre in quello di Gallipoli.

Sul posto hanno operato vigili del fuoco e carabinieri. La palazzina è stata fatta evacuare ma non è stata dichiarata inagibile. Da capire cosa sia andato storto e cosa abbia fatto da innesco.

Anche un vicino di casa che transitava di fronte all’abitazione nell’istante della deflagrazione è rimasto ferito, ma in maniera più lieve. L’uomo è stato condotto presso l’ospedale di Gallipoli, in codice giallo.

Articolo PrecedenteIncendio Sardegna, notte di fuoco a Oristano: circa 400 evacuati e strade chiuse, Canadair in azione
Prossimo ArticoloIn arrivo nuove misure Covid: da tamponi a prezzi calmierati alla quarantena ridotta con green pass
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.