Napoli, famiglia dorme in auto: il quartiere gli trova una casa e raccoglie soldi e cibo

0
Napoli, famiglia dorme in auto

Napoli. Un grande gesto di solidarietà quello che ha visto protagonisti alcuni residenti del corso Garibaldi, nel quartiere Vasto, al cento di Napoli, che hanno aiutato una famiglia che dormiva in auto: non soltanto hanno procurato una casa ai due sposi, ma hanno raccolto soldi, cibo e vestiti, che hanno consegnato ai due, visibilmente emozionati per il gesto.

Una bella storia di solidarietà quella che arriva da Napoli e che, soprattutto in un periodo difficile come questo, con l’Italia e il mondo intero impegnati a fronteggiare il Coronavirus, fa piacere sentire ancor di più. Una famiglia costretta a dormire in auto e un quartiere che si mobilitò per aiutarli: è accaduto al Vasto, nel centro di Napoli. Da quanto si apprende, i due giovani sposi, già in ristrettezze economiche, ma messi ancor di più alle strette dall’emergenza Coronavirus, dormiva in macchina da circa un mese: alcuni residenti del corso Garibaldi, nelle vicinanze della Stazione Centrale di Napoli, però non si sono voltati dall’altra parte; hanno provveduto a mettere a disposizione della coppia una casa, raccogliendo 800 euro che gli hanno donato, insieme e generi di prima necessità e vestiti. In una diretta su Facebook si vedono alcune persone consegnare a marito e mogli, sensibilmente commossi, non soltanto il denaro, ma anche i viveri e i capi di abbigliamento comprati o raccolti per l’occasione.

Sempre da Napoli arriva un’altra bella storia di solidarietà grazie alla quale Giovanni, un senza fissa dimora, ha potuto nuovamente dormire in un letto dopo 16 anni. Dopo che sul web hanno cominciato a circolare alcune foto che ritraevano Giovanni in strada, al freddo, senza poter nemmeno mangiare qualcosa in un bar o in un ristorante, chiusi per l’emergenza Coronavirus, associazioni e cittadini si sono messi in moto: grazie all’attività dei volontari di “Giovani per la pace Napoli – Sant’Egidio”, una donna venuta a conoscenza della sua storia grazie al web ha deciso di ospitare Giovanni nel suo bed and breakfast.

 

Articolo PrecedenteGiuseppina festeggia 81 anni in ospedale nel giorno in cui guarisce dal coronavirus
Prossimo ArticoloCoronavirus, assegno di 600 euro per tutti: anche a chi lavora in nero
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.