Mutazione Covid Londra, migliaia in fuga dalla capitale inglese prima del lockdown: “Irresponsabili”

0
Mutazione Covid Londra, migliaia in fuga dalla capitale inglese prima del lockdown.

Mutazione Covid Londra, migliaia in fuga dalla capitale inglese prima del lockdown. Migliaia di persone sono fuggite da Londra prima che alla mezzanotte scattasse il lockdown nella capitale britannica e nel sud-est dell’Inghilterra, affollando le stazioni e congestionando il traffico. Ieri il premier Boris Johnson ha annunciato nuove restrizioni dopo le informazioni sulla nuova variante del Coronavirus. Per il ministro Hancock nuova variante “è fuori controllo”.

Nel Regno Unito, poche ore dopo l’annuncio del lockdown da parte del primo ministro Boris Johnson, migliaia di persone hanno lasciato Londra, malgrado anche il capo dell’autorità sanitaria dell’Inghilterra, Chris Whitty, avesse invitato gli inglesi a “disfare i bagagli, se li hanno fatti” per evitare folle e assembramenti. E invece, come ricostruito dai tabloid locali, in migliaia in serata “hanno sfidato il governo” e lasciato Londra prima che alla mezzanotte scattasse il lockdown nella capitale britannica e nel sud-est dell’Inghilterra, affollando le stazioni e congestionando il traffico sulle strade in uscita. Il tabloid “The Sun” addirittura descrive alcune stazioni londinese come “zone di guerra”. In poche ore si sono create lunghe code sulle strade in uscita da Londra, specialmente sull’A40 verso ovest, e affollamenti ai terminali ferroviari di persone che cercavano di evitare le nuove restrizioni che “cancellano” il Natale. Alla stazione di St. Pancras centinaia di persone sono state filmate mentre correvano in direzione delle barriere per salire sui treni che lasciavano Londra. Caos anche a Paddington e King’s Cross.

Fuga da Londra, Hancock: “Comportamenti irresponsabili”

Il Segretario di Stato per la salute Matt Hancock ha criticato duramente le persone in fuga dalla capitale ieri sera. Sospirando e scuotendo la testa, ha detto: “Questo è chiaramente un comportamento irresponsabile. Il capo dell’autorità sanitaria Whitty è stato assolutamente chiaro sul fatto che le persone dovrebbero disfare i bagagli già fatti”. I londinesi che non rispettano le nuove regole e lasciano la città per Natale rischiano anche l’arresto. Parlando a Sky News Hancock ha anche detto che la nuova variante di coronavirus individuata nel Regno Unito è “fuori controllo”: “Abbiamo agito con decisione e molto rapidamente. Purtroppo la nuova variante è fuori controllo. Dobbiamo metterla sotto controllo”, ha dichiarato.

Johnson: “Non possiamo avere il Natale che avevamo programmato”
“Con il cuore pesante devo annunciare che non possiamo avere il Natale che avevamo programmato”, l’annuncio di sabato del premier  Boris Johnson che ha deciso la nuova stretta dopo le notizie su una nuova variante del coronavirus. Da oggi Londra, il Sud Est e l’Est dell’Inghilterra entrano nella cosiddetta “tier 4”, il massimo livello di allerta che prevede le restrizioni più dure per contrastare la circolazione del coronavirus. Le misure rimarranno in vigore per due settimane, con una verifica attesa per il 30 dicembre. Il governo chiede ai cittadini di restare in casa e intanto le attività commerciali non essenziali rimarranno chiuse. “Se i fatti cambiano, bisogna cambiare l’approccio. Quando il virus cambia il suo metodo di attacco, noi dobbiamo cambiare il nostro metodo di difesa”, ha sottolineato il primo ministro rispondendo alle domande dei giornalisti sul fatto che solo tre giorni fa aveva affermato che sarebbe stato “disumano” cambiare i piani per Natale.

Articolo PrecedenteCaso Genovese, parla l’amico Leali: “Era innamorato della ragazza che lo ha accusato di stupro”
Prossimo ArticoloIl vaccino Pfizer-BionTech approvato dall’Ema
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.