Muore di Covid a 35 anni la “maestra degli abbracci”: “La sua vocazione era diffondere gentilezza”

0
Muore di Covid a 35 anni la “maestra degli abbracci”.

Muore di Covid a 35 anni la “maestra degli abbracci”. Zelene Blancas, 35 anni, insegnava a El Paso (Texas) e nel 2018 era stata soprannominata la “maestra degli abbracci” per un video diventato virale che mostrava i suoi studenti sorridenti che si abbracciavano. Risultata positiva al Covid-19 a ottobre, è morta dopo due mesi in ospedale: “La sua vocazione era quella di diffondere gentilezza. Incarnava la gentilezza e faceva sentire gli altri speciali”.

Zelene Blancas, una insegnante di 35 anni diventata famosa nel 2018 per un video diventato virale dei suoi studenti che si abbracciavano, è morta a causa del Coronavirus. Risultata positiva al Covid-19 il 20 ottobre scorso, Zelene – che viveva a El Paso, città di confine in Texas, dove insegnava spagnolo – era stata ricoverata in ospedale dopo qualche giorno e vi è rimasta per circa due mesi, fino a quando la scorsa settimana la giovane donna è deceduta per le complicanze del virus. Il fratello Mario aveva creato una pagina GoFundMe per aiutare a pagare le cure sanitarie della maestra poiché presto non avrebbe più avuto “un reddito e avrebbe dovuto pagare l’assicurazione sanitaria di tasca propria”. Zelene, secondo il fratello, aveva infatti esaurito tutti i giorni di malattia disponibili e le ferie. Il fratello ha raccontato che la giovane donna ha anche trascorso il suo ultimo compleanno in ospedale, senza la famiglia accanto a lei, e che in quella occasione tutte le infermiere le hanno firmato un biglietto di auguri. L’uomo ha potuto vederla solo il giorno prima della sua morte: al New York Times ha raccontato che è stato doloroso vedere la sua unica sorella in un letto d’ospedale respirare attraverso un tubo, col viso gonfio per i trattamenti.

La giovane insegnante era diventata famosa nel 2018 per un video con i suoi studenti che era diventato virale in rete: mostrava i bambini sorridenti mentre si abbracciavano prima di lasciare la scuola per il weekend. Per quel filmato avevano iniziato a chiamarla la “maestra degli abbracci”. Quel suo video, che aveva ottenuto più di 23 milioni di visualizzazioni, era diventato un simbolo di empatia e amore.

Texas, abbracci e sorrisi per salutarsi: il video virale della “maestra degli abbracci”

L’insegnante, il cui decesso a soli 35 anni ha sconvolto la città, era nota anche per parlare fino a tardi la sera al telefono con i genitori dei suoi studenti. Gestiva un programma di alfabetizzazione per i genitori la sera e quando è iniziata la didattica a distanza per la pandemia di Coronavirus, consegnava i testi per lo studio, con tanto di note scritte a mano, ai suoi studenti. La preside della scuola in cui insegnava ha detto che anche in questi ultimi mesi, dall’ospedale, Zelene chiedeva del suo lavoro a scuola: “La sua vocazione era solo quella di diffondere gentilezza. Incarnava la gentilezza e faceva sentire gli altri speciali. E lo ha fatto dentro e fuori la classe”.

Articolo PrecedenteNapoli, rider pestato e rapinato dello scooter da sei persone a Calata Capodichino
Prossimo ArticoloInsieme per 83 anni, due gemelli muoiono a dodici ore di distanza a causa del Covid
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.