Monte Rosa, due alpiniste morte assiderate. Il racconto del sopravvissuto: “Bufera ci ha bloccati”

0
Monte Rosa, due alpiniste morte assiderate.

Monte Rosa, due alpiniste morte assiderate. Il racconto del sopravvissuto. “Come sto? Vi lascio immaginare… Ricordo il freddo, tanto freddo, mi sono tolto i guanti per darli a una delle due ragazze. Ho fatto il possibile per aiutare i soccorritori”: è questo il drammatico racconto del ragazzo di 27 anni sopravvissuto alla tragedia del Monte Rosa, dove nella notte hanno perso la vita due alpiniste, morte assiderate dopo essere state sorprese dalla bufera.

“In cinque minuti il meteo è cambiato e la bufera ci ha bloccati in quota”: così Valerio Zolla, il ragazzo di 27 anni ricoverato all’ospedale di Zermatt, ha raccontato in un’intervista con La Stampa quanto accaduto a Pyramide Vincent, sul Monte Rosa, dove due iovani alpiniste, Martina Svilpo, di 29 anni, e Paola Viscardi di 28, sono morte assiderate a circa 4.150 metri di quota. “Come sto? Vi lascio immaginare… Ricordo il freddo, tanto freddo, mi sono tolto i guanti per darli a una delle due ragazze. Ho fatto il possibile per aiutare i soccorritori”, ha detto.

L’allarme era scattato ieri: i tre giovani alpinisti erano rimasti bloccati sul Monte Rosa a causa di una bufera e avevano chiamato la Centrale unica del soccorso per chiedere aiuto. Ma a causa del maltempo l’elicottero non si era potuto alzare in volo così i soccorritori erano partiti a piedi per cercarli dal rifugio Mantova. Sono riusciti a trovarli solo in tarda serata, quando le due giovani donne erano già in ipotermia. Per loro non c’è stato nulla da fare e i tentativi dei soccorritori, tra cui c’era anche un medico, di rianimarle si sono rivelati inutili.

Il ragazzo aveva le mani già congelate, ma si è salvato. Ora si trova ricoverato in Svizzera e le sue condizioni non sono gravi. Ora la dinamica dell’incidente è al vaglio della Guardia di Finanza di Cervinia. “È una disgrazia che ha toccato tutta la nostra comunità. Siamo sconvolti. Il Comune sarà a disposizione della famiglia in questo momento triste”, ha detto Giorgio Ferroni, sindaco di Crevoladossola, dove abitava Martina Svilpo. Franco Sartirani, primo cittadino di Pettenasco, dove risiede il 27enne sopravvissuto, ha invece commentato: “Speriamo di riabbracciarlo presto. Ci stiamo attivando per fornire supporto ai famigliari. Vorrei però portare il mio cordoglio alle famiglie delle due ragazze che hanno perso la vita. Sono tragedie che lasciano senza parole”.

 

 

Articolo PrecedenteNapoli, il cadavere di un uomo di 40 anni trovato alla Stazione Centrale
Prossimo ArticoloVariante Delta, immunità di gregge a rischio. E si riparla di obbligo vaccinale
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.