Modella 36enne si suicida lasciando un misterioso post su Facebook

0

Una strana domanda, seguita poi da un’altra frase: “Queste parole possono spingere le persone sul bordo del precipizio”

“Va bene chiamare una donna brutta e cicciona?“. È questo il messaggio che Alli MacDonnell, ex modella 36enne di Dublino, in Irlanda, ha lasciato nel suo ultimo post pubblicato su Facebook prima di esser ritrovata ormai senza vita nella sua casa. Una strana domanda, seguita poi da un’altra frase: “Queste parole possono spingere le persone sul bordo del precipizio“. A dare la notizia sono i tabloid britannici, che spiegano come la polizia che indaga sulla vicenda sia convinta che si tratti di un suicidio. Alli aveva 4 figli ed era impegnata in attività di sensibilizzazione sul mondo dell’autismo. A spingerla a togliersi la vita sono stati probabilmente alcuni messaggi che aveva ricevuto da parte di persone che sostenevano che fosse grassa.

Uno dei suoi capi quando ancora calcava le passerelle ha commentato così la sua scomparsa: “Con il cuore pesante, l’Irlanda ha appena perso una delle donne più divertenti, più testarde e audaci che abbia mai conosciuto, una delle prime modelle con cui abbia mai lavorato, dieci anni in cui hai cercato di infondermi coraggio”.

Articolo PrecedenteMilano, 23enne rinviata a giudizio per il caso “Blue Whale”
Prossimo ArticoloMi ha molestato in Circum»: denuncia choc su Facebook
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.