Mistero in Scozia, madre e figlia pugnalate a morte in luoghi diversi: suicida il killer

0
Mistero in Scozia, madre e figlia pugnalate a morte in luoghi diversi.

Mistero in Scozia, madre e figlia pugnalate a morte in luoghi diversi. Mistero in Scozia, dove stanotte madre e figlia di 39 e 24 anni sono state pugnalate a morte a 20 minuti di distanza, in due luoghi diversi dalla città di Kilmanrock. Il presunto killer è stato ritrovato morto in una scarpata, presumibilmente a seguito di uno violento schianto con la moto, con la quale si era dato alla fuga.

Mistero in Scozia, dove stanotte madre e figlia di 39 e 24 anni sono state pugnalate a morte a 20 minuti di distanza, in due luoghi diversi dalla città di Kilmanrock. Il presunto killer è stato ritrovato morto in una scarpata, presumibilmente a seguito di uno violento schianto con la moto, con la quale si era dato alla fuga. Non è escluso un gesto volontario. L’episodio è stato reso pubblico stamane dalla polizia locale, dopo che nella notte gli investigatori si erano limitati a confermare “un incidente grave”, iniziato vicino a un ospedale cittadino per poi precisare che non si trattava di un caso di terrorismo, ma di singoli episodi di violenza, a cui, per ora, non è stato fornito un movente.

I fatti sono accaduti nella città scozzese. La prima vittima è stata Emma Robertson Coupland, infermiera, è pugnalata nel parcheggio dell’ospedale della ‘Crosshouse University’ e morta sul posto, dopo  aver ricevuto cure mediche di emergenza. Circa 20 minuti dopo, sua figlia,  ​​Nicole Anderson, 24 anni, è stata accoltellata in Portland Street, a due miglia di distanza, ed è stata portata in ambulanza nello stesso ospedale dove pochi minuti prima la madre moriva. Anche per lei non c’è stato nulla da fare. Poco dopo, il conducente di una moto poi identificato con il killer è stato trovato morto in un viadotto vicino alla A76.

Il misterioso duplice omicidio ha suscitato dolore e sconcerto nell’opinione pubblica. La famiglia, colpita due volte, ha voluto ricordare madre e figlia con una foto su Facebook in cui appaiono insieme, sorridenti. “Per favore, ditemi che sto sognando” – ha scritto la sorella di Emma, mentre la compagna di Nicole, Vicky, ha voluto ricordarla con un messaggio d’amore: “Non saprai mai quanto sei importante per me. Ti amerò fino alla fine dei tempi. Mi mancherà quel bel sorriso  Mi hai reso la persona più felice su questo pianeta ogni giorno. Fino a quando ci incontreremo di nuovo, piccola. Ti amo. Dormi bene, principessa”.

Articolo PrecedentePalermo, sbloccato il cellulare di Antonella Sicomero: nessuno l’aveva sfidata in chat
Prossimo ArticoloBollettino Coronavirus Italia, oggi 14.218 contagi su 270.507 tamponi e 377 morti per Covid: i dati di venerdì 5 febbraio
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.