Milano, se i cani fanno la pipì per strada i padroni dovranno pulire con acqua e sapone

0
Milano, se i cani fanno la pipì per strada

Milano, i cani non potranno più urinare per strada nei pressi di case e negozi, altrimenti il padrone dovrà pagare una multa salata e pulire con acqua e sapone il punto sporcato. È questa una delle norme previste dal nuovo Regolamento per il benessere e la tutela degli animali del capoluogo lombardo, in discussione a Palazzo Marino, dopo quelle relative all’abolizione del collare a strozzo e l’obbligo di patentino per i cani di razze pericolose.

I cani non potranno più urinare per strada. O meglio, potranno farlo ma lontano dalle entrate di case e negozi, altrimenti i padroni dovranno armarsi di acqua e sapone per rimediare al “danno”. È questa una delle norme discusse in Consiglio comunale a Milano per l’approvazione del nuovo Regolamento per il benessere e la tutela degli animali. I cittadini, poi, dovranno anche continuare nella raccolta degli escrementi dei loro amici a quattro zampe, pena fino a 460 euro di multa.

L’ultima di una serie di nuove norme che hanno fatto discutere
Insomma, col nuovo Regolamento – come riporta “Repubblica” – il Comune di Milano vuole porre un freno anche alla sporcizia organica prodotta dai bisogni fisiologici dei cani, per i quali vengono riservati sempre più spazi, invitando i padroni a fare ancora maggiore attenzione se non vogliono incorrere in sanzioni molto salate. Questa è solo una delle tante nuove norme in via di approvazione che riguardano il benessere e la tutela degli animali a Milano. Già nelle scorse settimane, erano emerse altre direttive, come l’abolizione dell’obbligo di museruola per tutte le razze canine (anche quelle pericolose, i cui esemplari però dovranno essere dotati di patentino) e il divieto di utilizzo del collare a strozzo, favorendo l’introduzione di quello a pettorina. Ma non sono tutelati solo gli animali domestici: in tutti i circhi continuerà ad essere vietato l’utilizzo di animali come elefanti, tigri e leoni nei circhi, e in qualsiasi altro luogo in cui si cerchi di lucrare grazie a questi esemplari. Infine, saranno maggiormente tutelate le aragoste e tutti i crostacei vivi che non potranno più essere esposti vivi, fuori dall’acquario e prima di essere uccisi e preparati per essere serviti, mentre gli animali d’affezione non potranno più essere venduti nei mercati.

 

Articolo PrecedenteLegnago: Caterina, la farmacista che ha salvato un uomo da un infarto per strada in 8 minuti
Prossimo ArticoloLucia Perez, seviziata e uccisa con un palo a 16 anni: per i giudici era consenziente
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.