Milano, aereo caduto a San Donato: Agenzia nazionale per la sicurezza apre un’inchiesta

0
Milano, aereo caduto a San Donato

Milano, aereo caduto a San Donato: Agenzia nazionale per la sicurezza apre un’inchiesta. L’agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un’inchiesta per l’incidente dell’aereo da turismo che nella giornata di domenica 3 ottobre, si è schiantato contro un palazzo. In totale sono morte otto persone, tra cui anche un bambino. I vigili del fuoco sono riusciti a spegnere le fiamme.

Sarà aperta un’inchiesta sull’incidente verificatosi domenica 3 ottobre, a San Donato Milanese dove un aereo turismo si è schiantato contro un palazzo. A stabilirlo è l’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) Il bilancio è pesantissimo: ci sono otto vittime, tra cui un bambino. Tutte erano a bordo del mezzo. I passeggeri sarebbero infatti sei con in più un pilota e un co-pilota. Tra loro ci sarebbe anche una cittadina francese. L’aereo si è schiantato contro l’edificio intorno alle 13: sul posto sono intervenuti i medici e i paramedici del 118, i vigili del fuoco e la polizia. I pompieri hanno domato le fiamme e non dovrebbero esserci vittime all’interno della struttura: la palazzina infatti era in ristrutturazione.

Il volo era decollato da Linate
Il velivolo era decollato dall’aeroporto di Linate e aveva come destinazione Olbia. Alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto l’aereo precipitare e il motore in fiamme: “Ho sentito i vetri tremare, sembrava la scena di un film”, ha raccontato un 26enne che vive nelle vicinanze del luogo dell’incidente. La proprietaria di Crazy Pizza ha raccontato inoltre di aver visto il corpo di un bambino e quello di un’altra persona. Sempre la donna ha spiegato come inizialmente avessero pensato trattarsi di una bomba: “Sembrava una bomba e la terra tremava”.

Hanno preso fuoco anche alcune automobili
Adesso toccherà alle forze dell’ordine capire cosa possa essere successo: se si sia trattato di un’avaria o di un altro problema. Oltre all’edificio hanno preso fuoco anche alcune automobili che erano parcheggiate in zona. Colonne di fumo sono state visibili per diversi chilometri. La strada è stata chiusa per consentire tutte le operazioni di sicurezza.

 

Articolo PrecedenteIntervista a Ariel Proietto
Prossimo ArticoloBambino morto a Perugia, i genitori erano in causa per l’affidamento di Alex
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.