Milano, accoltella il fratello alla schiena con un paio di forbici: arrestato per tentato omicidio

0
Milano, accoltella il fratello alla schiena con un paio di forbici.

Milano, accoltella il fratello alla schiena con un paio di forbici. Ha colpito il fratello alla schiena con un paio di forbici perforandogli un polmone e facendolo finire in ospedale dove si trova tutt’ora ricoverato in condizioni gravissime. Per questo un 39enne è stato arrestato dai carabinieri di Vimodrone nel Milanese: il tutto è avvenuto la scorsa notte e l’aggressione dopo aver colpito il fratello 34enne si è dato alla fuga prima di essere individuato poco dopo dai militari.

Lo ha colpito alla schiena ferendolo in maniera grave tanto da mandarlo in ospedale in fin di vita. Per questo un un 39enne di nazionalità ucraina è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Vimodrone con l’accusa di tentato omicidio: la vittima dell’aggressione è il fratello dell’uomo, 34enne, che ora si trova ricoverato al San Raffaele di Milano in gravi condizioni.

Il fratello sottoposto a un delicato intervento: ha subito la perforazione del polmone

I due, entrambi senza fissa dimora e con precedenti penali, risiedono a Vimodrone: è qui, in via Armando Diaz, che è avvenuta l’aggressione, nella notte tra il 5 e il 6 gennaio. La chiamata al 118 è giunta intorno all’1.30 quando è stato chiesto l’intervento del personale sanitario per un accoltellamento: quando i mezzi di soccorso inviati da Areu sono giunti sul posto hanno trovato il 34enne in condizioni disperate. Stabilizzato sul posto è stato portato in ospedale in codice rosso. Stando a quanto si apprende le sue condizioni sarebbero piuttosto gravi: uno dei colpi sferrato dal fratello con un paio di forbici lo ha infatti raggiunto alla schiena perforandogli un polmone.

Il litigio tra i due e poi l’aggressione
Sul luogo dell’aggressione sono intervenuti i militari della Stazione dei carabinieri di Vimodrone che, grazie a un lavoro congiunto con il Radiomobile e gli uomini della Tenenza di Cologno Monzese, sono riusciti a individuare e arrestare il 39enne diverse ore dopo, intorno alle 6 del mattino. Si era nascosto in un capannone in disuso. L’uomo, senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato per maltrattamenti in famiglia e lesioni, è stato accompagnato in carcere a Monza con l’accusa di tentato omicidio. Stando a quanto ricostruito sembra che l’aggressione sia avvenuta al culmine di banale litigio tra i due entrambi alterati da sostante alcoliche. I carabinieri hanno sottoposto a sequestro due paia di forbici intrise di sangue, ritenute arma del delitto.

Articolo PrecedenteOmicidio di Maria Chindamo, pentito rivela: “Uccisa, schiacciata col trattore e data ai maiali”
Prossimo ArticoloTragedia a Comiso, Andrea perde il controllo della moto e muore a 14 anni davanti ai genitori
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.