Migranti, Salvini vede Seehofer: “Ricollocamenti in Italia? Solo se ci sarà una redistribuzione”

0

Il ministro dell’Interno incontra il collega tedesco: “Abbiamo affrontato anche il tema delle missioni navali europee. Ora tutti quelli che arrivano in Italia restano qui, non sarà più così”

È considerato dalla Lega un alleato naturale Horst Seehofer, il ministro dell’Interno tedesco che ha messo a rischio il governo Merkel con la sua linea dura sui migranti. E oggi Matteo Salvini ha avuto con lui il primo incontro bilaterale, alla vigilia della riunione informale dei ministri dell’Interno, in programma domani a Innsbruck. I toni alla fini sono trionfalistici: “È stato un incontro molto positivo, con la Germania abbiamo obiettivi comuni: meno sbarchi, meno morti, meno immigrati”.

Ma con Seehofer il vero nodo è quello dei movimenti secondari dei migranti, registrati in Italia e finiti in altri Paesi. L’obiettivo del ministro tedesco è rispedire gli immigrati nel Paese di primo approdo in Europa (in gran parte dei casi proprio l’Italia). Su questo Salvini dice: “Siamo disponibili ad aumentare i controlli alle frontiere. Ma è necessaria maggiore collaborazione tra gli Stati europei”. E sottolinea: “Prima di ricollocare qualcuno in Italia, voglio dislocare qualcuno dall’Italia. A me interessa il saldo positivo: avere un immigrato in meno da mantenere”. Insomma, Salvini apre uno spiraglio sul tema dei ricollocamenti ma ponendo dei rigidi paletti.

Altro tema che sta a cuore a Salvini: i fondi. “La Germania appoggia la nostra richiesta di ottenere dall’Europa maggiori fondi per gestire i confini esterni”, dice il responsabile del Viminale. “Noi e la Germania siamo i due Paesi più colpiti dall’immigrazione. Ovviamente i soldi non li vogliamo per noi ma per gestire i confini esterni, per l’Africa”. Ma l’obiettivo è anche un’alleanza per proteggere le frontiere esterne: “Con Seehofer ci troveremo ancora a luglio a Milano per parlare di numeri, di uomini, di tempi e di mezzi. Prima di accettare in Italia un solo immigrato, vogliamo che l’Europa, e su questo l’asse italo-tedesco si farà sentire, protegga le frontiere. Finalmente, usi uomini e mezzi per proteggere le frontiere esterne”. Infine, un nuovo attacco sul caso della nave Diciotti: “Lo sbarco a Trapani? Il porto verrà dato quando le autorità che devono indagare daranno nomi e cognomi dei violenti che l’hanno dirottata”.

 

Articolo PrecedenteDOLCE & GABBANA FANNO PIANGERE LA NIPOTE DI LADY DIANA (FOTO)
Prossimo ArticoloDecreto dignità, Di Maio in Senato apre la strada ai voucher: «Sì in agricoltura e nel turismo»
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.