Migranti: i contatori riprendono il giro

0

Ottantatré, il numero di anime inghiottite dal Mediterraneo nei primi 16 giorni del 2019.

Gli arrivi in Europa, secondo i dati Oim, sono raddoppiati rispetto allo stesso periodo del 2018. Al sedici di Gennaio infatti sono sbarcati sul nostro continente ben 4.216 migranti. L’80% in Spagna con un mega sbarco tra il 13 e il 16, con oltre 3000 persone. I casi di morte colpiscono i media e scalfiscono lievemente anche l’opinione pubblica. Dal cadavere del bambino con la pagella cucita alla tasca, passando per intere famiglie separate da qualche miglio di mare sino ad arrivare ai disastri del caporalato tra i campi del bel paese.
La Spagna funge da cardine per gli sbarchi senza però attaccare inutilmente l’istituzione comunitaria che tutti ci unisce come stelle su sfondo turchese.
I porti Italiani intanto restano chiusi solo a parole, fortunatamente. Per ora, dopo le disavventure della Sea Watch e della Sea Eye, le navi delle Ong europee non si guardano bene dall’avvicinarsi alle acque italiane. Ciò nonostante i porti italiani hanno già accolto 121 persone, tratte in salvo al largo delle nostre coste. Una barca a vela è sbarcata a Melissa con 53 persone a bordo, mentre un gommone pronto ad affondare è stato recuperato al largo di Lampedusa. L’isoletta ha visto sulle sue coste oltre 3400 persone nel corso del 2018.
Amnesty international accusa apertamente l’Europa, trovando controproducente la politica applicata dall’unione. Secondo la grande organizzazione internazionale per la salvaguardia dei diritti umani, sovvenzionare la Guardia Costiera libica e intralciare le Ong non è un atteggiamento risolutivo, ma anzi porterebbe solo a nuove tragedie.
Tripoli non è ha abbastanza, nonostante i combattimenti e le rappresaglie stiano devastando le periferie della capitale libica, il Ministro degli Esteri nord africano cerca di battere cassa al vertice di Malta, millantando il pregio di aver rallentato i traffici verso l’Italia, nell’intento di “debellare” il problema. Le vite come numeri, il contatore gira.
Articolo di Andrea Mignogna
Articolo PrecedenteAMA. R.MUSSOLINI (LISTA CIVICA “CON GIORGIA”): SIAMO AL DISASTRO TOTALE
Prossimo ArticoloRitrovati a Nuoro i giovani scomparsi
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.