METEO: ESTATE 2018 CONFUSA

0

Anticiclone sempre più confuso, ne approfitta una perturbazione scandinava che ci allontana dalla serenità

Il famoso amato ed odiato anticiclone delle Azzorre, icona dell’ESTATE italiana, messaggero del caldo estivo, alleato però di quegli improvvisi brevi acquazzoni che rendono il clima volubile, spesso tanto quanto i nostri animi quando mossi da collera passeggera, è oggi confuso, distratto; e da questa distrazione non potrà che approfittarne immediatamente una perturbazione violenta e temporalescaproprio in corrispondenza del Weekend di Sabato 23 e Domenica 24 Giugno.

Aria fresca, addirittura fredda, di origine scandinava, da latitudini artiche scenderà galoppando verso il Mediterraneo, e valicherà le Alpi dalla Porta della Bora, attraversando quell’altopiano del Carso così ripetutamente poco incline a difendere l’Italia, gettandosi infine nel Mar Adriatico, con la sola intenzione di invadere il Bel Paese, spegnendo sì i sogni più estivi degli amanti del caldo, ma dando sollievo invece ai più sensibili. L’aria più fredda avrà come diretta conseguenza lo sviluppo di temporali che colpiranno già Venerdì la Romagna e si moltiplicheranno Sabato 23 su tutte le regioni adriatiche sino all’Appennino centrale, portando grandinate e un calo termico di 8°C.

La giornata di Domenica 24 vedrà una ulteriore complicazione, sommando l’azione della Bora a quella del maestrale , che dalla Valle del Rodano prenderà possesso dei nostri mari, aggravando il quadro meteorologico anche sul resto del CentroSud e ancora sul Nordest, con grandinate, nubifragi, crollo termico e rischio trombe marine su mari e coste.

E così come i nostri animi dopo aver subito un trauma, una delusione, un dispiacere, uno spavento, necessitano di più tempo per riavere la pace, così anche il tempo, specchio anch’esso della Natura, avrà bisogno di altri giorni per riacquistare un po’ di serenità.

Articolo PrecedenteDi Maio: “Censimento dei raccomandati in pubblica amministrazione e Rai”
Prossimo ArticoloWhatsApp lavora sugli sticker: ci saranno anche le “reazioni”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.