Messina, madre e figlia impiccate in casa. Il marito: “Con mia moglie avevo litigato per Alessandra”

0
Messina, madre e figlia impiccate in casa

Messina, madre e figlia impiccate in casa. Il marito. Mariolina e suo marito da tempo litigavano per l’educazione da impartire alla figlia Alessandra, di 14 anni. La ragazzina aveva problemi a relazionarsi con le coetanee e questo rendeva la 40enne messinese molto ansiosa. L’ultimo litigio poco prima dell’omicidio-suicidio. I due coniugi avevano nuovamente discusso per la figlia quattordicenne.

Il giorno prima della tragedia una lite, l’ennesima tra coniugi. Mariolina Nigrelli si era poi allontanata con la figlia Alessandra per dirigersi verso la loro casa di campagna. Il marito Maurizio Mollica, artigiano noto nella zona di Messina per le sue ceramiche artistiche, ha cercato di rintracciare la compagna e la figlia in tutti i modi con messaggi e chiamate. Insospettito ha poi raggiunto l’abitazione di campagna trovando all’interno i corpi senza vita appesi a una trave. Da tempo i due coniugi litigavano soprattutto sull’educazione da impartire alla figlia appena 14enne. Mariolina era molto apprensiva nei suoi confronti e le difficoltà della ragazzina nel relazionarsi alle coetanee la preoccupavano al punto da intervenire nelle discussioni con le compagne di classe.

L’uomo ha pianto a lungo durante la notte, mentre gli inquirenti lo interrogavano. La ragazza si sentiva emarginata e spesso la madre litigava con i genitori delle compagne di scuola della giovane. Poi ieri, poco prima delle 20.00, il macabro ritrovamento. Mollica è stato accompagnato da due parenti. Per lui Mariolina aveva lasciato una lunga lettera di addio in cui spiegava di voler portare con sé la figlia quattordicenne. Negli ultimi tempi, secondo quanto testimoniato dal marito, la 40enne era preda di una profonda ansia genitoriale. “Ieri pomeriggio, poco dopo le sette mia moglie non rispondeva al telefono – ha detto ai carabinieri Mollica -. Mi sono preoccupato e le ho cercate ovunque. L’ultima volta che abbiamo discusso, e lo facevamo spesso, è stata proprio nella mattinata di ieri. Tutti i nostri litigi riguardavano nostra figlia Alessandra”.

L’autopsia sarà effettuata per la giornata di mercoledì dalla consulente Patrizia Napoli. Per il momento resta la più accreditata l’ipotesi di omicidio-suicidio anche alla luce di quanto dichiarato dai testimoni e della lettera di addio lasciata in casa prima di morire.

Messina, madre e figlia impiccate in casa

 

Articolo PrecedenteFemminicidio in strada a Roma: Badda uccisa dalla vendetta ex che non aveva accettato la separazione
Prossimo ArticoloFlorida, tre uomini armati sparano sulla folla prima di un concerto a Miami: 25 feriti e 2 morti
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.