Mauro Romano sparito a 6 anni, la madre: “La cicatrice dello sceicco coincide, è lui mio figlio”

0
Mauro Romano, il mistero del rapimento più lungo del mondo.

Mauro Romano sparito a 6 anni, la madre: “La cicatrice dello sceicco coincide, è lui mio figlio”. Non ha dubbi Bianca Romano, la mamma di Mauro, il bambino scomparso nel 1977 all’età di 6 anni a Racale, in Salento. “È lui, è Mauro. Quella cicatrice sulla mano è uguale a quella di mio figlio” ha dichiarato la donna che in tutti questi anni lei non si è mai rassegnata e non ha mai smesso di cercare suo figlio.

In vista del processo che potrebbe fare finalmente luce sulla scomparsa del piccolo Mauro Romano, il bimbo di sei anni scomparso in Salento nel giugno del 1977 e mai più ritrovato, si apre ora una nuova speranza per la famiglia del bambino che non lo ha mai smesso di cercare per poterlo riabbracciare. Tutto parte da una foto scattata durante un evento mondano di cui è entrata in possesso Bianca Romano, la mamma di Mauro, dove è ritratto uno sceicco su cui da tempo si sono soffermate le attenzioni dei familiari per una presunta somiglianza col bimbo

In quella foto pubblicata sul settimanale Oggi si vede la mano del potente sceicco arabo con una cicatrice che per i parenti del piccolo Mauro Romano corrisponderebbe esattamente a quella che aveva il bimbo al momento della scomparsa da Recale, Paesino in provincia di Lecce dove abitava. Si tratta di una bruciatura da ferro da stiro che il piccolo si era procurato in tenera età in un incidente domestico.

“È lui, è Mauro. Quella cicatrice sulla mano è uguale a quella di mio figlio” ha dichiarato la donna nell’intervista al settimanale. A favore di questa ipotesi, che resta tutta da confermare, anche il fatto che l’età del bimbo e dello sceicco, Mohammed Al Habtoor, sia quasi sovrapponibile oltre al fatto che entrambi hanno anche una cicatrice sul sopracciglio sinistro. Le ipotesi sul caso di Mauro Romano sono state molteplici nel corso degli anni. Dall’omicidio alla pedofilia, ma da alcuni mesi si è fata largo l’ipoteso si un rapimento  su commissione che avrebbe poi portato il piccolo in medio oriente. Per questo già in passato si è tentato un contattato con il Paese arabo per delgi esami del sangue che potrebbero dissipare ogni dubbio ma per ora non c’è stata disponibilità.

Intanto a 44 anni di distanza dalla scomparsa del piccolo sembra essere sempre più vicino il processo per cercare di fare luce sul coinvolgimento di alcuni personaggi che da anni sono sospettati di aver avuto un ruolo nella vicenda. Con la riapertura del fascicolo lo scorso anno e l’avviso di conclusione delle indagini recapitato nel dicembre scorso, per Vittorio Romanelli, ex barbiere di Racale, vicino di famiglia dei genitori di Mauro, infatti rischia di finire sotto processo con la pesante accusa di sequestro di persona.

Articolo PrecedenteRegno Unito, mamma di 5 figli trovata morta in un lago nel parco: è stata assassinata
Prossimo ArticoloSpari fuori da un ospedale a Parigi: un morto e un ferito grave, è caccia all’uomo
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.