Matera, anziano di 90 anni in lacrime chiede le medicine, maltrattato dalla guardia medica

0
Matera, anziano di 90 anni in lacrime chiede le medicine, maltrattato dalla guardia medica.

Matera, anziano di 90 anni in lacrime chiede le medicine, maltrattato dalla guardia medica. Un uomo anziano è stato maltrattato dalle dottoresse della Guardia Medica di Villalongo (Matera), a cui si era rivolto per la prescrizione di alcuni farmaci in assenza del proprio medico curante. Il video del 90enne, umiliato e in lacrime per le risposte, è stato registrato e pubblicato online da una persona in fila che è intervenuta in sua difesa.

È diventato velocemente virale un video, girato con un telefonino davanti alla guardia medica di Villalongo a Matera, in cui si vede un anziano di 90 anni che viene trattato con maleducazione da due dottoresse della guardia medica. L’uomo, a quanto si apprende, si era rivolto al presidio per avere la prescrizione di alcuni farmaci legati a patologie croniche ma, seguendo le direttive imposte, le dottoresse si erano rifiutate invitandolo con modi spicci a rivolgersi il giorno successivo al proprio medico curante. L’uomo, evidentemente in difficoltà, comincia a piangere e interviene la persona che sta girando il video; a quel punto il novantenne viene fatto entrare nei locali della guardia medica.

 

Il video ha scatenato feroci polemiche per l’atteggiamento con cui le dottoresse si sono poste nei confronti dell’anziano. Sull’episodio sono intervenuti l’assessore alla Sanità della Basilicata e l’Ordine dei Medici, con posizioni però discordanti. Per l’assessore Rocco Luigi Leone, medico pediatra, le due dottoresse hanno “probabilmente dimenticato la mission di tale professione”. “Mi impegnerò – ha scritto in un post – affinché questi soggetti abbiano la punizione più severa possibile. Chiedo anche l’intervento dell’Ordine dei Medici per stigmatizzare e punire questi comportamenti che niente hanno a che fare con la nostra deontologia”.

Per l’Ordine dei Medici della Basilicata, invece, l’episodio è da valutare tenendo in considerazione anche la situazione pregressa dell’anziano. “Sicuramente i toni e l’atteggiamento sono sindacabili – afferma il presidente provinciale, Severino Montemurro – ma è pur vero che le dottoresse si stavano attenendo a precise disposizioni sanitarie che vietano, ai medici e alla guardia medica, la prescrizione di ricette in caso di cure croniche. E nonostante ciò le dottoresse in questione sono venute incontro alla richiesta del signore e gli hanno comunque rilasciato la ricetta, così come in altri antecedenti”.

Articolo PrecedenteL’annuncio di Salvini: “Denunceremo Conte e governo, favoriscono immigrazione clandestina”
Prossimo ArticoloEvan, ucciso di botte a 21 mesi. Le minacce al padre: “Se non togli la residenza tuo figlio muore”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.