Massacra di botte la moglie al settimo mese e cerca di farla abortire con brusche frenate

0
Massacra di botte la moglie al settimo mese e cerca di farla abortire con brusche frenate

Massacra di botte la moglie al settimo mese e cerca di farla abortire con brusche frenate. Terribile violenza ad Ostia, dove un 35enne con precedenti è stato arrestato per aver massacrato di botte sua moglie e cercato di farla abortire al settimo mese di gravidanza, facendo brusche frenate e manovre pericolose con l’auto. Ad assistere all’aggressione c’erano anche i tre figli minori della coppia.

Ha massacrato di botte la moglie incinta al settimo mese davanti ai loro tre figli piccoli, cercando di farla abortire con manovre pericolose e brusche frenate. Una terribile violenza, l’ennesima contro le donne, questa volta perpetrata nei confronti di una gestante, al bambino che portava in grembo prossimo alla nascita e a tre minori. A finire in manette un trentacinquenne egiziano, con precedenti, che è stato arrestato con l’accusa di tentata interruzione di gravidanza non consensuale, maltrattamenti famigliari e lesioni personali aggravate. L’aggressione risale a sabato 28 agosto e si è consumata ad Ostia. Secondo quanto ricostruito in sede d’indagine la famiglia era in macchina, con il marito al volante, la moglie al posto del passeggero e i loro tre figli seduti nei sedili posteriori. La violenza è scaturita durante un’accesa discussione nata per motivi banali. L’uomo ha colpito la consorte al volto prendendola a pugni. Volendo farla abortire, ha iniziato a fare manovre pericolose e brusche frenate. Subito dopo ha fatto scendere la moglie e i tre bambini dall’auto, abbandonandoli sul ciglio della strada, per poi andarsene via.

La donna ha ricevuto 30 giorni di prognosi
Arrivati i soccorsi, la donna con i tre minori sono stati trasportati all’ospedale G.B. Grassi di Ostia. Sottoposta agli accertamenti del caso, è stata medicata, fortunatamente sta bene e la sua gravidanza non ha riscontrato problemi, nonostante la grande paura e le percosse ricevute. La prognosi è di trenta giorni. In ospedale, allertati dai sanitari sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Ostia, ai quali la donna ha raccontato l’accaduto e denunciato il marito per le violenze subite. I militari hanno dato dunque esecuzione all’ordinanza del giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Roma, su indicazione della Procura della Repubblica di Roma.

Articolo PrecedenteAustralia, surfista muore a 30 anni attaccato da uno squalo. I soccorritori: “Scena devastante”
Prossimo ArticoloOrrore a Macerata: in casa i corpi decomposti di madre, padre e figlio
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.