Marito muore di covid dopo 60 anni di nozze, lei si rifiuta di mangiare e si lascia morire

0
Marito muore di covid dopo 60 anni di nozze, lei si rifiuta di mangiare e si lascia morire.

Marito muore di covid dopo 60 anni di nozze, lei si rifiuta di mangiare e si lascia morire. I due avevano festeggiato l’anniversario di nozze appena lo scorso anno, poi è arrivato il terribile virus. Lui, Dino Di Stefano, 86 anni, è morto per le conseguenze della covid mentre era ricoverato all’ospedale di Giulianova, lei, Antina Di Battista, si è spenta lentamente a 90 anni dopo aver rifiutato per giorni di bere e mangiare.

Dopo una lunga vita insieme senza mai separarsi, lei non ha retto quando il marito le è stato portato via dalla covid: ha smesso di mangiare e si è lasciata morire. È la tragica storia di una coppia di anziani coniugi abruzzesi originari di Roseto degli Abruzzi, scomparsi a distanza di pochi giorni l’uno dall’altra dopo oltre 60 anni di matrimonio. I due avevano festeggiato l’anniversario di nozze appena lo scorso anno, poi è arrivato il terribile virus. Lui, Dino Di Stefano, 86 anni, è morto per le conseguenze della covid mentre era ricoverato all’ospedale di Giulianova, lei, Antina Di Battista, si è spenta lentamente a 90 anni pochi giorni dopo aver rifiutato per giorni di bere e mangiare.

“Nemmeno medici e infermieri sono riusciti a convincerla. Ha portato avanti la sua decisione con determinazione fino la morte” ha raccontato il nipote a il Messaggero. Troppo grande è stato il dolore per lei dopo aver visto l’amato marito andare via da casa per il ricovero ospedaliero. Nonostante l’età avanzata, era lei che infatti si era sempre presa dì cura di lui perché a causa di un problema l’uomo era diventato non vedente e la moglie lo guidava per tutta la giornata. Dino, colpito dal virus, si è aggravato repentinamente fino a richiedere il ricovero d’urgenza all’inizio di marzo. Da allora lei non lo ha più visto perché nonostante le cure, i medici non hanno potuto fare niente per salvarlo. Quattro giorni dopo è morto.

I familiari non hanno detto niente del decesso dell’uomo alla moglie, anche lei contagiata ma asintomatica e quindi rimasta a casa. L’anziana donna però ha capito, ha iniziato non voler più mangiare e bere. Dopo dieci giorni la sua salute ne ha risentito e anche lei è stata costretta al ricovero ma l’anziana ha continuato a non mangiare fino alle estreme conseguenze.

Articolo PrecedenteDona parte del fegato alla figlia di 3 anni e le salva la vita: “Un gesto da mamma, lo rifarei duemila volte”
Prossimo ArticoloLa mamma positiva Covid interrompe la lezione in Dad della figlia, la maestra chiama i carabinieri
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.