Marito e moglie uccisi mentre raccoglievano le olive, arrestato l’omicida: è un parente

0
Marito e moglie uccisi mentre raccoglievano le olive, arrestato l’omicida.

Marito e moglie uccisi mentre raccoglievano le olive, arrestato l’omicida. È stato arrestato l’autore del duplice di Giuseppe Cotroneo e Francesca Musolino, marito e moglie uccisi mentre raccoglievano le olive in un terreno di loro proprietà a Calanna (Reggio Calabria), il 9 dicembre scorso. Il presunto assassino si chiama Francesco Barillà, parente. Movente del delitto i dissidi per la proprietà del terreno che i coniugi coltivavano.

È stato arrestato l’autore del duplice di Giuseppe Cotroneo e Francesca Musolino, marito e moglie uccisi mentre raccoglievano le olivein un terreno di loro proprietà a Calanna, in provincia di Reggio Calabria, il 9 dicembre scorso. Il presunto assassino si chiama Francesco Barillà, di 65 anni, ed è un parente delle vittime. Un meticoloso lavoro di ricostruzione della dinamica dei fatti, integrato con i risultati degli accertamenti tecnici svolti nell’immediatezza dai carabinieri della Compagnia di Villa San Giovanni e del Comando Provinciale di Reggio Calabria, ha consentito l’individuazione e l’arresto di Barillà, a carico del quale il gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere su richiesta del procuratore Giovanni Bombardieri, dell’aggiunto Gerardo Dominijani e del pm Fravia Modica.

Movente del delitto i dissapori legati alla proprietà del terreno che Cotroneo e la moglie stavano coltivando. Barillà, infatti, aveva un terreno confinante con quello di Cotroneo e Musolino.  Marito e moglie, di 58 e 51 anni, sono stati assassinati a colpi d’arma da fuoco mentre raccoglievano olive insieme al figlio, in un momento in cui questi si era allontanato. I fatti, risalgono a un mese fa, quando i corpi senza vita dei coniugi vennero ritrovati nel terreno a Calanna, nella provincia di Reggio Calabria. A fare la scoperta uno dei due figli della coppia che diede subito l’allarme, dopo aver sentito, in lontananza, i colpi di arma da fuoco.

Da subito vennero esclusi possibili collegamenti con la criminalità. La coppia, del resto, era molto conosciuta, stimata e ben voluta in paese. “Erano due brave persone dedite al lavoro al policlinico di Reggio Calabria e alla famiglia – disse il primo cittadino, Domenico Romeo  – Sono stati brutalmente uccisi mentre lavoravano con dedizione la loro campagna”.

Articolo PrecedenteBimba di undici anni cade dal balcone e fa un volo di 6 metri: è gravissima
Prossimo ArticoloMorti 8 senzatetto a Roma durante l’inverno, Sant’Egidio: “Aprire alberghi chiusi per covid”
Marco D'Angelo - Fotografo - Blogger - Social Influencer - Tecnico Informatico - Consulente Aziendale - Esperto in Marketing e Social Media Marketing. Progetti Passati e Presenti Nato con la passione per la musica e l'informatica. Studiato fino alla 3° Media per poi formarmi come autodidatta in marketing di cui ho 11 attestati, tra cui 1 master. Creatore del Team Renegades - Team Exas del Videogioco Hearthstone - ho portato il mio team a livello nazionale italiano, raggiungendo obbiettivi enorme in tempi brevi, il Team Renegades ha raggiunto sponsor come Redbull e Varie testate giornalistiche importanti ne hanno sempre parlato. Il Team Renegades si è poi evoluto in Team Exas, questo perchè abbiamo instaurato una collaborazione con uno dei locali più grandi del Gaming Estero. Arrivando cosi a collezionare 340 vittorie - di cui 300 primi posti e 40 secondi. Attualmente creatore di Limemagazine.eu inizialmente chiamata Multiassistenzaonline è iniziato come un Blog di informatica, per aiutare le persone sui social, e per riparare i problemi tecnici dei loro smarthphone raccogliendo cosi circa 40,000 contatti in meno di 3 mesi, per poi trasformare Multiassistenzaonline in Limemagazine.eu - ad oggi Agenzia di Marketing,News, e Webdesign che totalizza la bellezza di 180,000 lettori alla settimana e più di 40,000 contatti sui social 4 pagine facebook da 7,000 like in su una da 14,000 e 4 profili da 5,000 persone l'uno ad oggi Limemagazine.eu collabora in stetto contatto con : Google News, Virgilio, Tiscali, Ansa, Fanpage.it per le notizie, e Unconvetional Events per gli Eventi in Sardegna, Limemagazine.eu in 3 anni ha aperto varie sezioni tra cui LimeEventiSardegna - dove può vantare di aver 1,500 date importanti fatte con i propri fotografi all'interno di eventi importanti e collaborazioni come OLBIA TATTOO SHOW - GRANDE ARENA CAGLIARI - POETTO FEST - e tanti altri.