Lana Nemceva, 33 anni, e Kirils Nemcevs, 31 anni, sono stati trovati morti nel loro letto in Inghilterra. Accanto a loro c’era il figlioletto di due anni, che dormiva. Si tratterebbe di un omicidio-suicidio, ma sono ancora in corso accertamenti. La mamma della donna su Facebook: “Prendetevi cura di voi stessi e dei vostri cari”.

Una coppia di giovani sposi è stata trovata morta la settimana scorsa nella loro casa a Burton, in Inghilterra, e accanto a loro è stato trovato il figlioletto di due anni, fortunatamente vivo. Si è trattato probabilmente di un omicidio-suicidio, col marito che avrebbe ucciso la moglie per poi togliersi la vita, ma sono ancora in corso gli accertamenti degli inquirenti. A trovare i corpi di marito e moglie –  Kirils Nemcevs e Lana Nemceva, di 31 e 33 anni – è stato il loro coinquilino, che si è accorto dei due corpi senza vita nel letto matrimoniale con accanto il figlio di due anni che dormiva. Stando alla sua testimonianza, pare che Kirils si fosse lamentato negli ultimi tempi di essere stanco del suo lavoro: “Penso fosse depresso, mi ha detto che la moglie non lo capiva. Un tempo erano felici, ma ultimamente tra i due c’era molta tensione”, le parole dell’uomo che ha aggiunto che la moglie era arrabbiata col marito. Secondo una prima ricostruzione, Kirils non era andato al lavoro la sera prima di essere ritrovato senza vita. Per il momento, la polizia ha fatto sapere che la morte della donna è stata classificata come omicidio mentre la morte del marito non è trattata come sospetta. Saranno però necessari ulteriori test per stabilire le cause di morte di entrambi.

Trascorsi alcuni giorni dalla tragedia, Lyubov Zatsepina, mamma della donna morta, ha scritto un commovente post su Facebook lanciando un appello a tutti a “prendersi cura di se stessi e dei propri cari”. La mamma della trentatreenne ha ringraziato la gente per il supporto e per le parole gentili di questi giorni.  “Grazie mille per l’aiuto e il vostro supporto e comprensione in questo momento difficile per noi. Siamo molto grati a tutti”, il messaggio scritto in russo dalla donna su Facebook. “Abbiate cura dei vostri cari”, il suo appello. Un persona che conosceva la coppia e che ha chiesto di non essere nominato ha descritto Lana come una ragazza “adorabile e felice”. “Era una famiglia bellissima, tutto ciò mi ha sorpreso”, ha aggiunto.